Red Dead Redemption ha consolidato Rockstar Games non solo come una casa per la violenza sfrenata e l'evasione, ma anche come narrazione magistrale. Prima dell'uscita del gioco, Rockstar Games era principalmente conosciuta nell'industria dei videogiochi per franchise come GTA e Manhunt.

Quei giochi erano geniali di per sé, ma non erano un tour-de-force nella narrazione. GTA IV del 2008 ha segnato un cambiamento nella scrittura da Rockstar Games che sarebbe poi stato perfezionato in Red Dead Redemption del 2010.





GTA IV e Red Dead Redemption hanno permesso al pubblico di entrare in empatia con i suoi personaggi. I giochi avevano trame ben fondate, appesantite dalla ridicola ridicolaggine di Rockstar. I giochi erano caratterizzati da conflitti emotivi e idee complesse.

Red Dead Redemption e il suo sequel del 2018 sono stati considerati i migliori lavori di Rockstar nella narrazione. L'originale ha quasi 11 anni e da un po' si vocifera di un remaster.




3 motivi per cui i giocatori adoreranno un Red Dead Redemption Remaster di Rockstar

#1 - Esclusività della console

L'originale Red Dead Redemption può essere giocato solo su PlayStation 3 o Xbox 360. Il gioco può essere giocato anche tramite PlayStation Now.



I giocatori PC sono stati visibilmente entusiasti quando hanno appreso che Red Dead Redemption 2 uscirà anche su PC. Il gioco è stato davvero scatenato su PC in quanto possono sfruttare la potenza delle GPU di oggi.

Questo potrebbe essere sperimentato ancora una volta con un remaster. Anche i possessori di console di nuova generazione vorrebbero vedere come si presenta il gioco con grafica e gameplay aggiornati.




#2 - Meccaniche aggiornate

Il gioco nel 2010 era su una versione di RAGE (Rockstar Advanced Game Engine). Questo è stato aggiornato con un certo margine in Red Dead Redemption 2.



Anche se i giocatori apprezzano ancora la storia di John Marston, è difficile scrollarsi di dosso la sensazione che il gioco sia leggermente obsoleto.

Sebbene non sia invecchiato come l'originale Resident Evil, è ancora lungi dall'essere l'ideale per i nuovi giocatori che non hanno sperimentato l'originale quando è uscito.

Sfruttando la grafica e la meccanica aggiornate del motore RAGE di Red Dead Redemption 2, un remaster avrà un aspetto più raffinato.


#3 - Un'occasione per giocare la storia in ordine cronologico

La decisione di Rockstar di avere un prequel intitolato Red Dead Redemption 2 è una decisione che i fan amano sottolineare scherzosamente. Con un remaster dell'originale, i giocatori avranno la possibilità di rivivere la storia della banda di Van der Linde in ordine cronologico.

Da Arthur Morgan a John Martson, i giocatori possono vivere un'esperienza completa dell'epopea occidentale. Oltre ai vantaggi finanziari, una rimasterizzazione è anche una fantastica opportunità creativa da esplorare per Rockstar.