Fin dal suo inizio, Mortal Kombat ha attratto i fan grazie alle sue incredibili mosse finali e al sangue che ne è derivato.

Queste mosse finali, chiamate fatality, sono spesso usate per finire le battaglie perché non c'è modo per il nemico di riprendersi. Personaggi diversi hanno fatalità diverse uniche per la loro persona.





Le migliori fatalità in Mortal Kombat non sono solo sanguinose, ma sono anche divertenti. Nel corso degli anni, le fatality si sono evolute, ma ce ne sono alcune che hanno mantenuto il controllo e sono rimaste le migliori fatality di Mortal Kombat di tutti i tempi.

Nota: questo articolo riflette le opinioni dello scrittore.




Le 5 migliori vittime di tutti i tempi in Mortal Kombat

#1 Strappo della colonna vertebrale - Sub-Zero

Lo Spine Rip suona come qualcosa dell'universo di Beyblade, ma non lo è. I fan del Combattimento mortale il franchise ama questa fatalità iconica. Sembra un semplice montante, ma non lo è. Sub-Zero riesce a strappare la spina dorsale al suo nemico. Per aumentare l'effetto cruento, anche la testa del nemico è ancora attaccata alla colonna vertebrale.



#2 Il bacio della morte - Sonya

Questa è la fatalità tipica di Sonya in Mortal Kombat. È una mossa molto semplice, anche se con effetti piuttosto mortali. In questa fatalità, Sonya manda un bacio al suo nemico, che li fa vomitare in modo incontrollabile, facendoli cadere a terra.



Una volta che sono sul pavimento, Sonya procede a calpestare le loro teste all'infinito, riducendole in poltiglia. Questa versione specifica della fatalità è stata vista in Mortal Kombat Deadly Alliance, ma ci sono anche altre versioni di questa fatalità, in cui il nemico brucia o esplode.

#3 Toasty - Scorpione



Scorpion è uno dei personaggi classici del franchise di Mortal Kombat. La sua fatalità è stata anche considerata una delle più iconiche di tutti i tempi. Come parte della sua fatalità, Scorpion si toglie la maschera e poi soffia una palla di fuoco verso il suo nemico, friggendolo al suo posto.

#4 Liu Kang

Liu Kang potrebbe essere il Bruce Lee di Mortal Kombat, ma ha una sua iconica fatalità. Anche se è noto per le sue fatalità in stile calcio in bicicletta in Mortal Kombat, possiede anche la capacità di trasformarsi in un drago e mangiare il suo nemico dalla vita in su, prima di tornare di nuovo in un umano.

#5 Nuove specie - D'vorah

Questa fatalità è riuscita a entrare nella lista a causa dell'enorme quantità di inquietudine che trasuda. La fatalità coinvolge la D'vorah di Mortal Kombat che colpisce il suo avversario sulla spalla, prima di sputargli in faccia quello che sembra essere acido infestato da insetti. Il suo avversario poi cade a terra e un insetto esce dal loro torso. Questa è di gran lunga la più inquietante di tutte le fatalità in Mortal Kombat.

Dichiarazione di non responsabilità: questo elenco è soggettivo e trasmette solo l'opinione di chi scrive.