Gta

A volte una terribile vita criminale non paga; non tutti i protagonisti di GTA possono godersi un finale da favola da favola.

Proprio come la vita reale, il mondo di GTA può essere crudele e spietato. Per la maggior parte, è una fuga dalla realtà per i giocatori. Mi piace Tommy Vercetti e Carl Johnson subiscono una storia dallo straccio alla ricchezza, dove iniziano dal basso e finiscono in cima. Sfortunatamente, non tutti i protagonisti di GTA condividono questo destino.



Alcuni di loro raggiungono la cima delle loro rispettive vette, solo per fare un singolo passo falso e cadere all'indietro. A volte non arrivano mai in cima, in primo luogo. La morte è il risultato inevitabile delle loro decisioni, che siano loro o di uno dei loro cari. Lo stile di vita criminale in GTA non è mai facile.



5 tragici finali per i protagonisti di GTA

#5 - Niko Bellic

GTA 4 è già una tragica storia sui fallimenti nel trovare la pace in un mondo violento. Niko Bellic non si concede mai l'onesta possibilità di mettere a posto la sua vita. Non sa cosa fare della sua vita se non prendere quella di un altro.

Ci sono due finali in GTA 4, ma non importa quale scelga il giocatore, Niko perderà qualcuno a lui vicino. Se decide di fare un patto con gli inaffidabili Dimitri Rascalov , Roman muore al suo stesso matrimonio. Quando Niko sceglie la vendetta contro Dimitri, muore invece il suo interesse amoroso Kate McReary.

Niko è costretto a convivere con queste scelte difficili, a prescindere dal finale. Ciò che rende le cose peggiori è che sia Roman che Kate suggeriscono i finali che li fanno uccidere; Roman vuole accettare l'accordo mentre Katie preferisce che Niko si vendichi. Anche se sopravvive, un lieto fine per Niko Bellic è completamente irraggiungibile.

#4 - Claude Speed ​​(film GTA 2)

Notare che Claude velocità muore solo nel cortometraggio cinematografico ufficiale di GTA 2 e non nel gioco principale. Tuttavia, il crimine non paga in questa versione di GTA 2. Claude Speed, interpretato dall'attore Scott Maslen, è un mercenario su cui le grandi bande fanno affidamento per i loro successi. È abbastanza bravo a eludere la polizia mentre ruba la merce.

Tuttavia, dopo aver preso le spedizioni di droga dalla Zaibatsu Corporation, hanno inviato un abile assassino per eliminare Claude Speed. Alla fine del film, Claude viene abbattuto mentre cercava di entrare nella sua macchina. È completamente scioccato mentre cade a terra, presumibilmente morendo per perdita di sangue e traumi.

Va notato che Claude Speed ​​non è lo stesso personaggio di Claude di GTA 3 - esistono in due continuità separate.

#3 - Michael o Trevor (non canonico)

Secondo GTA Online attraverso Smuggler's Run e Casinò Diamante aggiornamenti, The Third Way (o Option C: Deathwish) è il finale canonico di GTA 5. Mentre Michael e Trevor sopravvivono agli eventi del gioco, i giocatori possono ancora scegliere di finire l'uno o l'altro in Ending A o B.

Qualcosa di ragionevole implica che a Franklin venga ordinato di uccidere Trevor perché ritenuto una responsabilità. Dopo che Trevor chiama Franklin per essere un traditore, segue una sequenza di inseguimento. Quando Trevor si schianta contro una petroliera, Franklin può sparare alla fuoriuscita di petrolio, facendo bruciare vivo Trevor. È un finale brutale per un uomo altrettanto brutale.

Nel frattempo, The Time's Come fa in modo che Franklin insegua Michael in una centrale elettrica. Dopo una breve colluttazione in cima alla torre, Michael cade e muore. I giocatori di GTA non sono stati in grado di salvare Michael, poiché qualsiasi tentativo di farlo ha causato a Michael di dare una testata a Franklin e di cadere a terra. Può essere straziante da guardare

La morte di Michael è particolarmente devastante, poiché tutta la sua famiglia perde il padre. È anche dura per Franklin, che aveva una relazione insegnante-studente con Michael. Un disgustato Trevor recide i suoi legami con Franklin, dicendo che è morto per lui. È una situazione da perdere, qualunque cosa accada.

#2 - Victor Vance

Victor Vance era originariamente un personaggio minore il cui unico scopo della trama era quello di alimentare la rabbia di suo fratello contro Ricardo Diaz. Una volta che Vice City Stories lo ha reso un personaggio giocabile, tuttavia, i fan ora si sentono retroattivamente a disagio per il protagonista. Chi sta al gioco sa già che è un morto che cammina.

Nonostante un'infanzia violenta, Victor fa del suo meglio per essere una brava persona finché non viene incastrato per un crimine che non ha commesso. Cacciato dall'esercito, Victor ora deve sbarcare il lunario con attività illegali, tutto perché tiene profondamente a suo fratello minore Pete. Questa non è mai stata la vita che voleva.

Vice City si è assicurato che tutto il suo duro lavoro fosse inutile. Un tempo potente combattente in grado di affrontare interi cartelli, Victor viene ucciso da idioti senza nome. Per lo meno, i fan di GTA sperano che riesca a riunirsi con la sua amante Louise, che muore tragicamente durante Vice City Stories.

#1 - Johnny Klebitz

Johnny Klebitz avrebbe sempre camminato lungo una strada buia, visto il finale di Lost and Damned. Nonostante i suoi migliori sforzi per ripristinare la reputazione del Lost MC, commette un errore critico. Una volta tornato insieme alla sua ragazza Ashley Butler, lei lo fa diventare dipendente dalla metanfetamina e inizia la sua spirale discendente.

La sua morte in GTA 5 per mano di Trevor è la fine violenta del suo difficile viaggio nel mondo criminale. Ciò che peggiora le cose è che se Trevor risparmia Ashley, lei muore in un'orgia di overdose alimentata dalla droga. Rimane un momento controverso nella storia di GTA, soprattutto da parte dei fan che hanno ritenuto la sua morte irrispettosa.

The Lost MC finisce per perdere potere a Los Santos. Alla fine di GTA 5 e Online, sono una banda minore senza possibilità di mobilità verso l'alto. Johnny avrebbe dovuto restare a Liberty City, o almeno non tornare insieme ad Ashley. Ha portato a un effetto domino con risultati disastrosi, nonostante le sue migliori intenzioni.

Nota: questo articolo riflette le opinioni personali dello scrittore.