Un frame rate solido mentre giochi, specialmente quando giochi a qualcosa di così impegnativo come Fortnite è fondamentale.

Ci sono molte ragioni per garantire un frame rate elevato tra cui un'esperienza di gioco più fluida, la capacità di reagire rapidamente in situazioni poiché un frame rate più basso è destinato a rendere il tuo gioco instabile e potrebbe ostacolare la tua capacità di godertelo al meglio.





Prima di scoprire come ottimizzare il gioco per ottenere un frame rate stabile, diamo un'occhiata ai requisiti che dovresti soddisfare per giocare a Fortnite.

Requisiti di sistema di Fortnite (minimi)



  • CPU: Core i3 2,4 GHz
  • VELOCITÀ CPU: Informazioni
  • RAM: 4 GB
  • Sistema operativo: Windows 7/8/10 64 bit
  • SCHEDA VIDEO: Intel HD 4000

Requisiti di sistema di Fortnite (consigliati)

  • CPU: Core i5 2,8 GHz
  • VELOCITÀ CPU: Informazioni
  • RAM: 8 GB
  • Sistema operativo: Windows 7/8/10 64 bit
  • SCHEDA VIDEO: GPU DX11 equivalente Nvidia GTX 660 o AMD Radeon HD 7870

Dopo esserti assicurato di soddisfare almeno i requisiti minimi di sistema per giocare, puoi passare all'implementazione di determinati metodi menzionati nell'articolo per darti una spinta al gioco e sperimentare un gameplay impeccabile.



Leggi anche:Fortnite Guida al processo decisionale: suggerimenti utili per aiutarti a prendere decisioni migliori


#1 Pulizia del disco

Quale modo migliore per iniziare eliminando tutti i file di cui non hai bisogno, che semplicemente occupano spazio e ingombrano il tuo sistema. Questo metodo consente di eliminare in modo sicuro e rapido i file che il PC non richiede e contribuirà ad aumentare la longevità complessiva e a liberare spazio.



Seleziona tutte le caselle e clicca

Seleziona tutte le caselle e fai clic su 'OK' per pulire il disco.

  • Per eseguire una pulizia del disco, caricare Esplora file.
  • Guarda sotto dispositivi e unità e scegli l'unità in cui è installato Fortnite, la maggior parte delle volte sarà C: Drive.
  • Fare clic con il tasto destro sull'unità e passare a Proprietà> Pulitura disco
  • Questo avvierà una scansione e una volta completata la scansione, seleziona tutte le caselle e fai clic su OK.

#2 Modifiche al gioco

A meno che tu non disponga di un dispositivo di gioco di fascia alta, è ottimale giocare a Fortnite con impostazioni basse o medie per mantenere stabili i fotogrammi poiché le GPU più vecchie non sono in grado di gestire la pressione che il gioco esercita su di loro e potrebbero causare ritardi o arresti anomali spesso.



  • Avvia fortnite
  • Vai alla scheda delle impostazioni e imposta la risoluzione 3D al di sotto del 50%
  • Assicurati che Anti-aliasing, vsync e replay siano sempre disattivati.
  • Assicurati che la versione di DirectX sia impostata su 11 poiché è noto che la versione 12 causa intoppi e arresti anomali e dovrebbe essere risolta a breve.
  • Assicurati sempre che i frame rate siano limitati e non impostati su illimitati. Per i laptop di fascia bassa, limitarli a 60 fps potrebbe aiutare con fotogrammi stabili e ridurre i ritardi.

#3 Chiudi tutti i programmi in background

Durante la riproduzione di Fortnite, assicurati di mantenere attivi solo i programmi vitali e chiudi tutti gli altri. Potresti essere sorpreso di quanti programmi che non fanno altro che usare la tua RAM sono spesso in esecuzione in background senza che tu sappia il che riduce la capacità del tuo sistema di eseguire il gioco in modo ottimale.

#4 Opzioni risparmio energia

Il computer ha generalmente tre modalità di alimentazione, bilanciata, risparmio energetico e alte prestazioni.

Ognuno di loro svolge la propria funzione, quando si è in modalità bilanciata inattiva vai a. Tuttavia, durante il gioco e durante altre attività noiose, è meglio passare alla modalità High Performance per utilizzare il sistema al massimo delle sue capacità.

Selezionare

Seleziona 'Prestazioni elevate' nel Pannello di controllo.

  • Per modificare il piano di alimentazione, vai su Pannello di controllo.
  • Cerca 'Opzioni risparmio energia'
  • Seleziona 'Modalità ad alte prestazioni' dall'elenco.

Inoltre, ci sono molti programmi e software di terze parti che affermano di aiutarti a ridurre i ritardi e perfezionare la tua esperienza di gioco.

  • CCleaner - Un software ben noto che puoi eseguire ogni altro giorno o settimana per sbarazzarti di tutti i file indesiderati, registro non valido, cache e molto altro che ingombra il tuo sistema.
  • 'Pacchetti FPS' - Ci sono un sacco di 'Pacchetti FPS' che vengono forniti in una serie di più file tra cui alcune righe di comando, chiavi di registro e altre modifiche che pretendono di migliorare la frequenza dei fotogrammi. Tuttavia, la maggior parte di essi richiede di modificare i file di gioco di Fortnite e potrebbe essere potenzialmente pericolosa. Sebbene ci sia una percentuale di successo tra alcune persone che utilizzano questi file, ti consigliamo vivamente di fare le tue ricerche prima di usarli.

Sebbene la maggior parte di questi metodi sia ben nota per migliorare il tuo FPS, aiutano solo in una certa misura ad aggiungere al massimo da 5 a 8 fotogrammi extra. È essenziale mantenere aggiornati i driver di sistema affinché funzionino in modo ottimale.

La prossima volta che ti capita il ritardo, combattilo con questi metodi per un'esperienza di gioco ininterrotta.