Dota 2 e League of Legends sono i due pilastri dell'intera comunità MOBA di oggi, sebbene le due comunità non siano esattamente piselli in un baccello.

In effetti, sembra che ci sia molto problema tra i giocatori di Dota e LoL. Per i giocatori veterani, il motivo di questo antagonismo risale alla creazione di LoL.






Dota 2 e League of Legends: A Tale of Two MOBA

Fin dal primo giorno, MOBA è stato un genere di giochi creato e guidato dalla community. Defense of the Ancients (DOTA) era originariamente una mappa personalizzata sul motore di Warcraft III. La formula originale di DOTA Allstars è stata moderata e migliorata da molte persone nel corso degli anni. Tra questi c'erano Steve 'Guinsoo' Feak e Steve 'Pendragon' Mescon, che hanno lasciato la community di DOTA per lavorare su un MOBA completamente autonomo con Riot Games, da cui proviene LoL.

I primi giorni di attrito tra LOL e Dota sono stati stimolati dal fatto che Pendragon ha eliminato dota-allstars.com, il forum online centrale di Dota, e lo ha sostituito con un annuncio LoL. In passato, il forum era praticamente la linfa vitale del matchmaking della community di Dota. Quindi la sua perdita è stata un duro colpo, per non dire altro.



Ma queste sono ferite vecchie di dieci anni. Il giorno corrente Dota 2 l'idea di LoL della community è piena di un mantra diverso: il fatto che LoL sia più casual. A loro volta, i giocatori di LoL a volte possono liquidare Dota come la versione non raffinata, meno divertente e difficile di LoL. Se così fosse, un esperto Dota 2 pro non possiederebbe i pub della Lega? La risposta, apparentemente, dipende da quanto il mito di LoL sia 'casuale' sia vero.


League of Legends è 'più facile' di Dota 2?

League ha più o meno replicato alcune delle cose di Dota, dal layout della mappa di Allstars agli eroi e al design delle abilità. Ma LOL fa le cose in modo abbastanza diverso da mettere le cose a parte.



Essendo una mod, l'originale Dota era vincolato dai limiti del motore di Warcraft, ad esempio la velocità di rotazione obbligatoria nel movimento dell'eroe. Dopo la partenza di Guinsoo, IceFrog aveva svolto il lavoro scrupoloso di bilanciare Dota attraverso le patch, e aveva portato la maggior parte del Dota originale in Dota 2 di Valve.

Quindi cose come la velocità di rotazione sono diventate parte integrante dell'equilibrio di Dota 2 (ad esempio Sticky Napalm di Batrider e Stone Gaze di Medusa). LoL, d'altra parte, potrebbe progettare tutto da zero. Così hanno eliminato molte cose che non erano universalmente apprezzate a Dota.



Di conseguenza, il gameplay di LoL è molto più fluido. Non infastidisce i giocatori con cose come il tempo di lancio e la velocità di rotazione. Non ci sono corrieri o negazioni, e l'articolo per i campioni è molto più un tagliabiscotti. Queste sono le differenze percepite che portano le persone a credere che LoL sia più facile.

Ma questo è un concetto fuorviante in generale. Sebbene nello stesso genere, LoL è un gioco completamente diverso. Non ci sono downgrade o upgrade delle meccaniche di gioco per la conversione di Dota, semplicemente un sidegrade. Non avere negazioni significa che nessun giocatore deve preoccuparsene. Quindi il proprio talento nel negare 2 brividi per onda non servirà affatto a LoL. La loro attenzione è invece richiesta altrove.



In LoL, c'è molta più attenzione sugli skillshot e sui tempi di reazione. Molte meccaniche di Dota 2 potrebbero essere assenti in LoL, ma ha alcune meccaniche uniche a sé stanti. League non ha l'Egida di Roshan, né alcun oggetto neutrale. Al suo posto, però, ha i buff e i benefici derivanti dall'uccidere Rift Herald, Rift Scuttler, i draghi e il barone Nashor.

Tra i due, Dota 2 è probabilmente il gioco più scoraggiante per un principiante. Dipende molto di più da scelte e controprese appropriate, decisioni e tempistiche sugli oggetti, modelli di allevamento e movimento della mappa. Questo lo rende più impegnativo, in quanto il principiante deve studiare tutti questi concetti al di fuori del gioco vero e proprio.

Non per implicare che la Lega non abbia bisogno di quelle cose, ovviamente. Anche così, LoL è più adatto ai principianti, ma ciò non abbassa il suo limite di abilità. Essere a misura di principiante non è più un fattore nella scena professionale.

Quindi, per tornare alla domanda originale: Anathan 'ana' Pham di Dota 2 potrebbe essere bravo come Yiliang 'Doublelift' Peng ad essere un AD carry in LoL? La risposta è ancora sì, ma non perché LoL sia 'facile'.

In definitiva, sia Dota 2 che League richiedono una comprensione più profonda del quadro generale: la strategia. Senza un piano di gioco, non importa quanto un giocatore sia bravo a mettere a segno colpi di abilità in LoL o a schivare mante in Dota, non andrà lontano. Essere un giocatore professionista non significa solo ottenere Hookshots o ottenere una convergenza parallela di 5 uomini (Ekko's W).

Essere un giocatore professionista implica avere la propensione a comprendere la strategia di gioco, le condizioni di vittoria e la volontà di migliorare. Quindi, con un ovvio avvertimento, che trovano il livello di familiarità con Summoner's Rift che hanno con Dota 2, un professionista di Dota sgombrerà facilmente i loro pub LoL.