combattente di strada è stata la serie di giochi di combattimento di punta di CAPCOM sin dai tempi della sala giochi e nuove informazioni sulla sua ultima incarnazione sono state rivelate a seguito di un recente hack.

Secondo il Podcast EventHubs , l'uscita di Street Fighter VI è probabilmente prevista per l'inizio del 2022, con un annuncio in arrivo tra pochi mesi. Secondo la loro analisi delle perdite, Street Fighter 6 avrebbe avuto un processo di sviluppo roccioso.





Confermato: Street Fighter 6 è in sviluppo e sta per arrivare #Xbox https://t.co/l3V8zGvfXi pic.twitter.com/EhDqPxoKAx

— Notizie Xbox (@_XboxNews) 18 novembre 2020

Come Street Fighter ha guidato la rinascita dei picchiaduro e perché la serie è importante

Il motivo per cui Street Fighter è così importante è che la serie è stata responsabile di due periodi principali nella storia dei giochi di combattimento. Street Fighter II, nel 1991, è stato effettivamente istituito giochi di combattimento come genere, portando alla nascita della comunità dei giochi di combattimento e dello spirito competitivo che è così parte integrante di esso.



I giochi di combattimento hanno faticato a superare il passaggio dalle sale giochi e sono entrati in un periodo negativo per anni. Questo è stato solo fino al 2008, poiché con l'uscita di Street Fighter IV, il gioco è ripreso quasi da solo giochi di combattimento come genere.

L'attuale vivido panorama dei giochi di combattimento deve probabilmente il suo successo e la sua fattibilità commerciale a Street Fighter IV.



Sfortunatamente, Street Fighter IV è stato rilasciato 12 anni fa, e mentre i giochi di combattimento sono attualmente in una posizione molto sana, Street Fighter V è stato criticato per il suo design scadente. Ciò ha portato molti giocatori a passare ad altri giochi di combattimento.

Secondo quanto riferito, il design interno di Street Fighter VI ha lottato lungo linee simili, con il regista della serie, Yoshinori Ono, che di conseguenza è stato retrocesso.



Cosa significa questo per Street Fighter VI?

Il programma di Capcom è trapelato.

STREET FIGHTER 6 (Q3 FY22)
Dragon's Dogma 2 (Q2 FY22)
RESIDENT EVIL 4 REMAKE (Q4 FY22)
Resident Evil Hank (Q4 FY24)
RESIDENTE MALE epidemia (Q4 FY21)
Monster Hunter 6 (Q2 FY23)
RISCHIO BIOLOGICO APOCALYPSE (Q3 FY23)
MH NS G (QY F22)
SCUDO (Q3 FY21) pic.twitter.com/JOb1GbY8WL

— Perdite di gioco e voci (@GameLeaksRumors) 19 novembre 2020

Nonostante le perdite, c'è molto poco in termini di un quadro completo di ciò che sarà Street Fighter VI, anche se possiamo dedurre qualcosa di ciò che non sarà. Il gioco è ancora abbastanza presto in fase di sviluppo che CAPCOM sta ancora costruendo efficacemente Street Fighter VI.



Tuttavia, parte del motivo per cui lo sviluppo sembra essersi bloccato è che il precedente direttore del gioco stava perseguendo una meccanica basata sul team per Street Fighter VI. Questo ha finito per essere recensito negativamente sia internamente che dai playtester. L'anno in più di sviluppo ha lo scopo di riorganizzare il gioco e anche di sminuire il ruolo delle squadre.

Se CAPCOM decide di preservare la meccanica, Street Fighter VI potrebbe essere fornito con una modalità di gioco di squadra opzionale, se non altro per assicurarsi che il lavoro svolto non vada sprecato. Tuttavia, è probabile che il ruolo delle squadre venga notevolmente ridotto nel gioco principale, se non rimosso del tutto.

L'annuncio ufficiale di Street Fighter VI è atteso tra qualche mese. A quel tempo, CAPCOM probabilmente condividerà più informazioni su cosa avrà esattamente il gioco.