Evidentemente, l'uragano Irma è così forte da essere rilevato da apparecchiature realizzate per misurare i terremoti.

Stephen Hicks, un sismologo nel Regno Unito ha dichiarato a USA Today , 'Quello che vediamo nel sismogramma sono ronzii di tono basso che diventano gradualmente più forti man mano che l'uragano si avvicina al sismometro sull'isola di Guadalupa.'

Hicks ha spiegato che il rumore è il risultato di forti venti, alberi ondeggianti e onde che si infrangono.

È insolito? Non proprio, dice Hicks. Grandi tempeste come questa spesso si registrano sui sismografi. 'Lo abbiamo visto per l'uragano Harvey sui sismometri situati vicino a Houston.'

Immagine in primo piano: Satellite NOAA