L'ultima città in Destino 2 vide l'arrivo dell'Oscurità sotto forma di un'insolita invasione vex. Con la minaccia che inghiottiscano l'unico insediamento umano, l'avanguardia alleato con la Casa della Luce dando loro rifugio all'interno della città. Il loro obiettivo è semplice: collaborare con i Guardiani per aiutare a eliminare la simulazione utilizzando Ricombinanti Sacri e hackera The Outer Nexus.

Qui, il termine 'Sacred Splicer' è il guanto di sfida dato ai Guardiani da Mithrax all'inizio della Season of the Splicer di Destiny 2. Il 'Nexus esterno' è una simulazione vex a cui è possibile accedere tramite le missioni Override ed Expunge.



Destiny 2 Il viaggiatore (Immagine tramite Bungie)

Destiny 2 Il viaggiatore (Immagine tramite Bungie)

Il decreto principale dell'Avanguardia principale è quello di consentire agli Eliksni e agli umani di coesistere all'interno dell'Ultima Città. Questo, tuttavia, è stato sgradevole per le persone e le autorità del Culto della Guerra Futura, in particolare Lakshmi-2.

L'idea principale alla base del Future War Cult è sempre stata quella di aiutare il Ultima città e la sua gente da calamità impreviste. Lakshmi-2 ha visto un cupo futuro per le persone e i Guardiani.

Diffidando di una fazione nemica, ha deciso di organizzare un colpo di stato e selezionare un nuovo leader all'interno dell'Avanguardia per proteggere il popolo.


Giorni sotto la notte infinita in Destiny 2

1) Gli Eliksni

I Caduti, o Eliksni nella lingua nativa, un tempo erano una razza orgogliosa che si bagnava nella luce della 'Grande Macchina'. Questa stessa Grande Macchina abbandonò le razze umanoidi a quattro braccia e si stabilì sulla terra con un nuovo nome chiamato 'Il Viaggiatore'.

Gli Eliksni sono sopravvissuti da allora raccogliendo bottino da chiunque riuscissero a trovare, rendendoli così nemici comuni per tutte le razze del sistema solare. Dopo aver trovato la loro Grande Macchina sulla Terra, il nuovo titolo 'Fallen' ha promesso di riprendersi il pianeta dagli umani, rendendoli così rivali a lungo termine per i tempi a venire.

Destiny 2 La razza Eliksni (Immagine tramite Bungie)

Destiny 2 La razza Eliksni (Immagine tramite Bungie)

Essendo l'Eliksni l'attuale alleato della città, ha dovuto affrontare il caos, il disaccordo tra le due razze, domande sulla leadership dell'Avanguardia e cambiamenti nella vita di alcune persone.


2) Il corvo

Il principe risvegliato, fratello di Mara Sovv Uldren Sovv , è stato al centro dell'attenzione sin dall'uscita di Oltre la luce . Dopo essere stato rianimato e aver perso tutti i suoi ricordi, la sua mente è stata caotica alla ricerca di risposte al suo passato.

Zavala e Uldren (Immagine tramite Destiny 2)

Zavala e Uldren (Immagine tramite Destiny 2)

L'Avanguardia, nonostante sapesse delle gesta di Uldren, scelse di rimanere in silenzio per il suo bene, facendolo girare in tondo. Ha dimostrato la sua lealtà agli Eliksni all'interno delle mura dell'Ultima Città in Destiny 2.

Il Corvo una volta si trovava di fronte a trenta umani senza luce che stavano cercando di sabotare il rifugio Eliksni, sacrificandosi per sporcarsi le mani. Ha anche salvato la vita del comandante Zavala da un assassino durante il loro scambio con l'imperatrice Caiatl nell'epilogo di Season of the Chosen.


3) Lakshmi-2

Rappresentante del Culto della guerra futura in Destiny 2, Lakshmi-2 è un Exo sul Consenso. I membri di questo culto sono noti per la loro abilità nell'esercito e per la loro segretezza.

Essendo un accanito credente nel destino e nel tempo, Lakshmi-2 ha visto l'Oscurità e i Vex invadere l'Ultima Città come risultato della loro alleata con gli Eliksni.

Di conseguenza, decise di rovesciare l'Avanguardia formando un colpo di stato ed eleggendo un nuovo leader che servirà il popolo dell'Ultima Città piuttosto che un'altra razza di alieni e nemici dell'umanità.

Lakshmi-2 (Immagine tramite Destiny 2)

Lakshmi-2 (Immagine tramite Destiny 2)

Dopo aver fallito la sua missione, Lakshmi-2 non ha avuto altra scelta che prepararsi a tutto ciò che il Guardiano e l'Avanguardia avevano in serbo per l'Ultima Città. Ha conversato un'ultima volta con Osiride, parlando di 'accettare i cambiamenti' poiché combatteranno un nemico più grande. La conversazione si è conclusa con Lakshmi-2 che ha detto:

Questo è solo un lampo prima della tempesta in arrivo.

4) Misraaks, The Kell of Light

Bungie ha pubblicizzato Misraaks, o Mithrax: Kell of Light, dall'anno 1 di Destiny 2. Ai guardiani è stata data la possibilità alla fine della missione, 'Nemico del mio nemico', di sconfiggere il Capitano caduto o di risparmiarlo. Quest'ultimo ha innescato un'altra ricerca che ha portato all''Ora Zero' per l'esotico fucile a impulsi, Outbreak Perfected.

Quattro anni dopo, Mithrax è tornato di nuovo per aiutare l'Avanguardia e i Guardiani a ripulire la simulazione Vex, o la notte infinita sull'Ultima Città in Destiny 2. Kell of Light è stato evacuato insieme ai civili Eliksni da Europa al richiesta di Ikora nella stagione 14.

Destiny 2 Mithrax: Kell of Light (Immagine tramite Bungie)

Destiny 2 Mithrax: Kell of Light (Immagine tramite Bungie)

Dopo aver affrontato l'ultima minaccia rimasta all'interno del dominio principale, gli Eliksni e la gente dell'Ultima Città impararono lentamente a coesistere l'uno con l'altro. Saint-14 ha anche costruito un'insolita amicizia con il leader della Casa della Luce.

Alla fine di una voce della tradizione, Saint-14 ha detto le seguenti parole a Kell:

Grazie Kell di Kells. Sei un vero amico.

Al che Mithrax rispose:

'Va bene Santo. Trova la tua fenice perduta.'