Ivan 'Mind_Control' Ivanov è uno dei più grandi fuori corsia nella storia di Dota 2. Tra i suoi eroi distintivi c'è Nature's Prophet.

Al Grand Final di The International 7, Mind Control ha interpretato un perfetto Nature's Prophet in Game 1. La sua performance ha costretto Newbee a vietare per primo l'eroe nei giochi successivi. Il Team Liquid ha continuato a vincere la partita 3-0, rendendolo l'unico gran finale imbiancato nella storia di TI.



Un altro momento iconico sarebbe arrivato alle The International 9 Grand Finals. Il Team Liquid stava affrontando OG ed era sotto 1-2. Mind_Control ha chiesto al capitano Kuro 'Kuroky' Takhasomi di scegliere Nature's Prophet per lui. Kuro si rifiutò infame di farlo, scegliendo invece Omniknight.

Liquid avrebbe continuato a perdere la partita e la serie 1-3. Topias 'Topson' Taavitsainen ha costruito una lama diffusa non convenzionale sul girocottero. Questo ha completamente neutralizzato Omniknight, rendendo Mind_Control inutile per la seconda metà del gioco.

Leggi anche: Dota 2 7.29c: Perché Dark Seer è così efficace nel ruolo fuori corsia?


Perché Nature's Prophet di Mind_Control è così temuto in Dota 2?

Nature's Prophet è un eroe dell'intelligence a distanza. Può svolgere quasi tutti i ruoli nel gioco. Il toolkit dell'eroe si basa sulla sua seconda abilità, Teletrasporto. Questa abilità consente a NP di teletrasportarsi in qualsiasi punto della mappa, rendendolo uno degli eroi più fastidiosi di Dota 2.

La sua prima abilità, Sprout, circonda un eroe nemico preso di mira tra gli alberi, intrappolandolo. La terza abilità, Nature's Call, distrugge gli alberi e genera 2/3/4/5 treant per combattere al fianco di NP. La sua Ira della Natura definitiva è una bomba nucleare globale che rimbalza su 18 unità nemiche, infliggendo danni crescenti a ogni nemico successivo colpito dall'incantesimo.

Mind_Control è una minaccia per questo eroe. All'inizio del gioco, può vincere qualsiasi corsia usando le sue micro-abilità. Pochissimi giocatori in Dota 2 possono micro-gestire così come Mind_Control. I treant generati da NP danno pochissimo oro ed esperienza ma infliggono danni decenti.

Con la sua folle abilità di microgestione, Mind_Control può bloccare il corpo degli eroi nemici con un treant e infliggere danni con il resto. Con un altro eroe di supporto a fianco, può uccidere qualsiasi eroe nemico usando solo i suoi treant.

A metà-fine del gioco, Nature's Prophet di Mind_Control è quasi imbattibile. Avrà una presenza quasi globale che si presenterà per ogni pick-off o combattimento. È famoso per aver giocato una partita di split push perfetta contro la Virtus Pro a The International 7.

L'abilità split push di Nature's Prophet non è seconda a nessuno in Dota 2. Tuttavia, i giocatori devono avere una grande quantità di senso del gioco e consapevolezza della mappa per riuscirci. Mind_Control è uno dei migliori split-pusher.

Nella partita contro la Virtus Pro, ha preso più corsie di caserme da solo mentre la sua squadra ha combattuto. Ha innescato con successo i teletrasporti nemici e poi si è unito alla lotta di squadra per ripulire i ritardatari. La sua capacità di interpretare il ruolo del 'topo' ha fatto vincere a Liquid il gioco.

La sua performance impeccabile ha raccolto molti elogi da entrambi gli analisti e dalla comunità. Molti fan lo consideravano uno dei migliori split-pusher di Dota 2 dai tempi di Henrik 'AdmiralBulldog' Ahnber.

Nature's Prophet di Mind_Control è stato uno dei divieti più mirati contro il Team Liquid e Nigma da allora. Anche quando l'eroe era fuori dal meta e sottodimensionato, alcune squadre lo vietavano mentre giocavano contro Mind_Control. È proprio così bravo con l'eroe di Dota 2.

Leggi anche: Dota 2 WePlay Animajor: tutto da sapere sull'ultimo Major prima di The International