elefantiImmagine: Douglas Sprott

Lo Zimbabwe ha recentemente annunciato l'intenzione di vendere i suoi animali selvatici 'in eccesso' a causa di una storica siccità nella regione.



Zimbabwe Parks and Wildlife Management Authority ( Zimparks ) ha dichiarato: 'Alla luce della siccità indotta dal fenomeno El-Nino, ZimParks intende destabilizzare le proprietà dei suoi parchi vendendo parte della fauna selvatica. L'autorità sta quindi invitando i membri del pubblico con la capacità di acquisire e gestire la fauna selvatica a presentare la loro manifestazione di interesse (EOI) ... '

LeoneImmagine: Di Arne Slotte

La vendita di fauna selvatica, secondo ZimParks, garantirà che i pascoli e le risorse idriche non si esauriscano completamente prima dell'inizio della prossima stagione delle piogge. La siccità ha già prosciugato innumerevoli serbatoi, spazzato via i raccolti e decimato decine di migliaia di bovini.

Molte persone nella regione stanno lottando per trovare cibo e fonti d'acqua adeguate.

siccità africaImmagine: Commissione Europea DG ECHO

Questa non sarà la prima volta che lo Zimbabwe ricorre a questa strategia. Nell'ultimo anno, il paese ha venduto dozzine di elefanti alla Cina nonostante le preoccupazioni degli ambientalisti di tutto il mondo.

Possiamo solo sperare che questi animali finiranno in ambienti sicuri e nutritivi dove riceveranno le cure di cui hanno bisogno e che le persone e la fauna selvatica rimasta in Zimbabwe possano riprendersi da questa devastante siccità.