Come se avessi bisogno di una nuova ragione per amare gli elefanti, potrebbero presto salvare vite umane.



Gli scienziati hanno replicato una proteina presente nel sangue degli elefanti che potrebbe avere proprietà curative del cancro. All'Huntsman Cancer Institute nello Utah, il dottor Joshua Schiffman, oncologo, lavora da anni con la proteina.

'Gli elefanti non si ammalano quasi mai di cancro e pensiamo che il motivo sia che hanno copie extra di questa proteina che combatte il cancro', ha detto Schiffman alla CNN. 'Gli elefanti hanno avuto 55 milioni di anni di ricerca e sviluppo per progettare davvero la proteina perfetta per combattere il cancro'.

Immagine: University of Utah Health Sciences

Schiffman e un team di ricercatori hanno studiato gli elefanti del circo Barnum e Bailey, isolando alla fine una proteina chiamata TP-53.

Quando la proteina viene introdotta nelle cellule tumorali umane, attacca, danneggiando e persino uccidendo il cancro.

Immagine: Wikimedia Commons

'Guardo quei video di quelle cellule che muoiono, ogni mattina quando mi sveglio e ogni sera prima di andare a letto', ha detto Schiffman. 'Perché questo, per noi, questa è la nostra ispirazione.'

Allo stato attuale, non vi è alcuna garanzia che la proteina funzioni come cura del cancro per gli esseri umani, ma Schiffman è dedito a vederla attraverso le fasi successive dei test.

'Il cancro non dorme', ha detto, 'e nemmeno noi dovremmo'.

Il team di ricerca sta ora passando alla fase successiva dello studio e l'Huntsman Institute dovrà raccogliere circa 2 milioni di dollari per finanziare le sperimentazioni sugli animali e, eventualmente, sugli esseri umani.