Immagine: New Guinea Highland Wild Dog Foundation, Inc

La specie di cane più rara e più antica, una volta presunta 'estinta', è stata catturata con fototrappole in una remota regione montuosa della Nuova Guinea.

Rapporti sparsi e fotografie non confermate del New Guinea Highland Wild Dog avevano lasciato gli scienziati a rimuginare sulla continua esistenza della specie per anni, ma nel 2016 i ricercatori hanno finalmente trovato le prove. Dopo un raro incontro con impronte di zampe canine intatte, gli scienziati dell'Università di Papua hanno collaborato con la Southwest Pacific Research Foundation per un'indagine scientifica completa della remota area di Puncak Jaya, dove hanno riscontrato segni sicuri di Highland Wild Dogs.



La spedizione ha portato alla luce sia prove scientifiche fisiche che centinaia di immagini scattate da trappole fotografiche. I ricercatori hanno scoperto escrementi, tane, predazioni, sentieri e tracce, oltre al filmato eccezionale.

Immagine: New Guinea Highland Wild Dog Foundation

Il New Guinea Highland Wild Dog (HWD) è uno dei canidi più rari esistenti oggi, pensato per essere un anello mancante tra i canidi primitivi e il moderno cane domestico.

Gli HWD sono considerati predatori apicali in Nuova Guinea, dove vivono allo stato brado a 3700-4600 metri sul livello del mare all'interno di un sterile ecosistema alpino roccioso punteggiato di arbusti, licheni e muschi.

Le trappole fotografiche hanno rivelato almeno 15 diversi singoli animali di colore variabile dall'oro allo zenzero, allo roano e al nero. Sono stati identificati entrambi i sessi, comprese femmine gravide e femmine con cuccioli.

I cani persistono in piccoli gruppi sociali e presentano comportamenti di scavenging classici.

Una raccolta di campioni fecali durante il sondaggio ha consentito l'analisi del DNA, collegando le specie selvatiche a due dei loro parenti addomesticati, il New Guinea Singing Dog e il Dingo australiano.

'La scoperta e la conferma dell '[HWD] per la prima volta in oltre mezzo secolo non è solo entusiasmante, ma anche un'incredibile opportunità per la scienza', Fondazione New Guinea Highland Wild Dog afferma sul suo sito web .

GUARDA IL PROSSIMO: L'orso grizzly combatte 4 lupi