Fortnite è pieno di sfigati e puffi in questi giorni, il che rende il gioco altamente competitivo, ma in qualche modo toglie l'elemento divertente dal gioco. Per coloro che non sono a conoscenza dei termini 'smurf o smurfing' nei videogiochi online, si riferisce a una pratica in cui i giocatori altamente qualificati ed esperti creano nuovi account di gioco e abusano delle loro conoscenze per dominare i nuovi giocatori.

Leggi anche: Fortnite: bundle PlayStation gratuito ora disponibile per tutti gli utenti PS4, ecco come richiederlo





Questo crea un ambiente altamente tossico e ingiusto per i nuovi giocatori, che hanno appena iniziato a giocare a qualsiasi gioco. Molti sviluppatori riconoscono questi exploit nel sistema di match-making e hanno adottato misure rigorose contro di esso, e Fortnite non è diverso.


Puffo può portare a essere bandito in Fortnite?

Sì. Smurfing in Fortnite può potenzialmente portare a un divieto dell'account. In precedenza, il giocatore professionista di Fortnite Aydan 'Aydan' Conrad è stato bannato (il 30 settembre 2019) dopo aver puffato con il suo nuovo account per ottenere partite più facili. Ha ucciso 41 giocatori in quella partita, il che ha portato alla sua squalifica.



Aydan, giocatore professionista di Fortnite (Image Credit: DotEsports)

Aydan, giocatore professionista di Fortnite (Image Credit: DotEsports)

Smurfing è una pessima pratica e i giocatori professionisti dovrebbero sempre giocare al di sotto del loro limite di abilità per vincere le partite e migliorare.




Problemi di matchmaking a Fortnite

In precedenza, i giocatori di Fortnite hanno segnalato diverse modifiche al sistema di match-making nel gioco, che ha dato loro nemici più duri e sudati. Alcuni giocatori, per sfuggire a questo elevato divario di abilità, creano nuovi account e giocano senza preoccupazioni.

Epic Games, da parte sua, ha cercato di risolvere il problema del match-making in Fortnite. Lentamente ma inesorabilmente, il gioco dovrebbe sembrare più equo e vincere le partite non sarà un compito così ingrato. Risolvere completamente il sistema di match-making frenerà l'ascesa dei puffi in Fortnite e renderà il gioco equo per tutti.



Inoltre, leggi: Fortnite: dove 'ballare per 10 secondi a Sweaty Sands' - Guida alla sfida della settimana 4