Ogni giocatore esperto di Fortnite conosce l'esistenza di cheat e lagger nelle varie modalità di gioco. I giocatori sembrano teletrasportarsi, possono vedere e sparare attraverso muri ed edifici e hanno munizioni o salute illimitate. Questo è qualcosa di cui i giocatori si lamentano da molto tempo e, sebbene non ci siano molte cose che fanno gli sviluppatori di Fortnite, ci sono state occasioni in cui hanno risposto in modo rigoroso.

Uno di questi incidenti che tutti ricordiamo è il divieto permanente di Faze Jarvis, avvenuto a settembre 2019. In un live streaming, Jarvis è stato visto creare un nuovo account, che non era collegato a quello principale, mentre spiegava ai suoi spettatori cosa era esattamente quello che stava facendo. Tuttavia, questo è andato contro le linee guida di Fortnite.



Credito: lawinsport.com

Credito: lawinsport.com

Voleva verificare le voci riguardanti il ​​divieto permanente di Fortnite ai giocatori per l'utilizzo di hack come l'aimbot, che consente il puntamento automatico delle armi e migliora notevolmente la precisione di tiro di un giocatore. Inoltre, Jarvis ha spiegato di aver sentito che i nuovi account venivano rapidamente banditi in questi scenari. E poiché lo streaming era in diretta e guardato da migliaia di spettatori, nel giro di un giorno, l'incidente è esploso su Internet.

Fortnite ha risposto concedendogli un divieto permanente, che a sua volta ha portato a notevoli proteste nella comunità dello streaming. Il più notevole è stato Ninja, che ha pubblicato un video sul suo account Twitter che deride il divieto. Puoi guardare tutto ciò che Ninja ha detto in questo articolo.

Inoltre, puoi guardare lo streaming che ha portato al divieto permanente di Jarvis in primo luogo di seguito. È stato caricato su YouTube da ItsHummy.

Controlla anche: I migliori codici creativi di Fortnite


Dov'è Faze Jarvis di Fortnite adesso?

Circa una settimana dopo il suo divieto, Jarvis ha pubblicato un video di confessione/scuse sul suo canale YouTube, dove ha spiegato le sue azioni e ha affermato che non si era reso conto che ciò che stava facendo avrebbe portato a conseguenze così dure. Inoltre, ha annunciato che stava praticamente abbandonando il gioco, cosa che ha riempito i suoi fan di tutto il mondo con notevole sgomento.

Puoi vedere il video con le lacrime agli occhi caricato da lui su YouTube di seguito:

Dal video, è stato confermato che Jarvis ha lasciato Los Angeles e la sua villa da 11,6 milioni di sterline per tornare a casa nel Regno Unito, dove ora è uno YouTuber a tempo pieno. I fan avevano ipotizzato che il giocatore potesse iniziare a trasmettere in streaming un gioco diverso, ma il suo occupato canale YouTube suggerisce il contrario.

Circa una settimana dopo, Jarvis ha pubblicato il seguente video, dove poteva essere visto di buon umore:

L'ultima volta che Jarvis è stato visto in streaming un gioco è stato ad aprile/maggio, quando ha trasmesso in streaming Minecraft e Valorant per un giorno o due. Da allora non si hanno notizie di un ritorno del tutto sulla scena videoludica per lui, figuriamoci di Fortnite!

Anche se inizialmente, la gente pensava che le sue buffonate fossero state meritatamente punite, questo ha lasciato il posto a una comprensione generale tra le persone che il divieto permanente era davvero un po' troppo duro. Dalla fine dello scorso anno, ha fatto coming out e parlato nel tentativo di delineare i vari modi in cui Fortnite ha cambiato la sua vita.

Jarvis ha detto che era un ragazzo timido cresciuto in una famiglia della classe media, che ha visto la sua intera vita cambiare a causa del gioco. Sua madre ha fatto un altro passo e ha affermato che Jarvis non aveva un solo 'osso subdolo' nel suo corpo e riconosce e accetta pienamente le conseguenze del suo errore. In effetti, è stato uno dei primi famosi streamer Fortnite prodotti dalla Gran Bretagna.

Credito: metro.co.uk

Credito: metro.co.uk

Non c'è dubbio che ci sia un numero folle di imbroglioni che puoi vedere su Fortnite ogni giorno. In uno scenario del genere, la maggior parte ritiene che bandire definitivamente Jarvis, quando il suo reato potrebbe anche non rientrare nell'etichetta di imbroglio, sembra incredibilmente duro.

Indipendentemente dall'incidente, sembra essere andato avanti e ha pubblicato il video musicale di seguito nel gennaio 2020:


Controlla anche: I migliori codici Fortnite Deathrun