Marvel vs Capcom è stato un gioco di combattimento crossover preferito dai fan per almeno due decenni. Gli stessi fan, tuttavia, stanno ora lottando per il revival del gioco dopo anni di inattività da parte degli sviluppatori.

Di recente, il creatore di contenuti di giochi di combattimento, Maximilian 'Maximilian Dood' Christensen, ha caricato un video che può essere descritto solo come una lettera aperta a Capcom.





L'intento di Maximilian dietro il messaggio era quello di rendere nuovamente Marvel vs Capcom 2 un titolo acquistabile, 8 anni dopo essere stato ritirato dalla rete Playstation e Xbox Live Arcade a causa di problemi di licenza.

In tal modo, ha lanciato una campagna Twitter online per Marvel vs Capcom sotto #FreeMvC2 e ha sollevato un po' il piatto.



Ore dopo l'uscita del video, i giocatori professionisti e i fan di Marvel vs Capcom hanno contribuito ad alimentare il trend in larga misura, portandolo anche all'attenzione di Mike Mika, il capo dello studio responsabile dello sviluppo dell'ultima versione giocabile di Marvel vs. Capcom 2 su XBox 360 e PlayStation 3.

Abbiamo realizzato quella che penso sia stata l'ultima versione di MVC2 su console quando eravamo conosciuti come Backbone. (16x9, ecc.) Adoro l'effusione: scambieremmo GGPO e faremo documentari e lavori museali, ecc. Avremo bisogno di parlare con Disney e Capcom per renderlo reale. Siamo in gioco se lo sono. #FREMVC2



-Mike Mika (@MikeJMika) 3 agosto 2021

Il problema, tuttavia, è che Marvel vs Capcom 2 è solo una delle tante vittime del terribile processo decisionale di Capcom quando si tratta di preservare i loro classici su tutte le piattaforme.

Il problema non è che non ci siano versioni moderne di Marvel vs Capcom, ma che la loro distribuzione è orribilmente imperfetta.




Il limbo di Marvel vs Capcom 2 è solo una tragedia nel disastroso naufragio delle riedizioni classiche di Capcom

Mettiamo in prospettiva la cronologia delle attività di Capcom con le loro riedizioni classiche.

All'inizio del 2010, Capcom ha rilasciato versioni migliorate e modernizzate di molti dei suoi leggendari combattenti, inclusi i combattenti Marvel vs Capcom.



Alcuni di questi sono stati rilasciati con copie fisiche, ma tutti erano principalmente pensati per essere acquistati digitalmente sui marketplace di PS3 e 360.

Alcuni di questi combattenti includevano:

  • Street Fighter III: 3rd Strike edizione online
  • Resurrezione degli Inseguitori Oscuri
  • Marvel vs Capcom 2: New Age of Heroes
  • Marvel vs Capcom Origins

Ciascuno di questi giochi includeva modalità diverse, le prime implementazioni del netcode di rollback ed era ottimizzato per ottenere il massimo dall'hardware moderno.

Copertina ufficiale di Street Fighter 3 OE (Immagine tramite Capcom)

Copertina ufficiale di Street Fighter 3 OE (Immagine tramite Capcom)

Sono stati migliorati e portati da un gruppo d'élite di sviluppatori sotto gli studi Iron Galaxy e Capcom ha spinto un'incredibile quantità di ambizione e produzione nella loro creazione.

Anche arrivando a fare combattente di strada III: 3rd Strike Online Edition giocabile senza una connessione Internet, andando direttamente contro il meccanismo DRM di Sony, solo per supportare il gioco nei tornei.

Questa è stata la prima serie di riedizioni realizzate da Capcom.

Dei giochi sopra elencati, entrambi i giochi Marvel vs Capcom sono stati rimossi dal negozio a causa di problemi di licenza nel 2013, quindi solo due dei quattro sono ora disponibili.

Ma c'è stata una seconda volta nel 2018 in cui Capcom ha voluto ripubblicare tutti i giochi di Street Fighter per il suo 30° anniversario. Questa volta con uno sviluppatore diverso, Digital Eclipse, hanno rilasciato una raccolta di tutti i giochi di Street Fighter.

Il pessimo matchmaking online di Smash non batte ancora Street Fighter 30th Anniversary Collection in cui avresti scelto un gioco da giocare, sei stato accoppiato con qualcuno che ha scelto un gioco diverso, quindi il sistema scelto casualmente tra quei due per farvi giocare entrambi

— Abbastanza ovvio (@PrettyOvvious7) 8 dicembre 2018

Il problema con questa versione era che molti di questi giochi non presentavano modalità di allenamento o online. E i pochi giochi che supportavano online erano maledetti con orribili netcode.

Questo, combinato con l'orribile interfaccia e la mancanza di altre modalità, o di qualsiasi contenuto aggiuntivo, ha reso questa compilation uno dei modi peggiori per vivere il classico Street Fighter.


E questo pone la domanda. Qual è il modo migliore per giocare legalmente a Street Fighter 3 o Vampire Savior online oggi?

Bene, siamo all'inizio del 2020 ora e solo poche persone hanno conservato le loro vecchie PS3. Mentre la PS5 sta avendo un lancio lento, la Xbox sta morendo (se non in termini di vendite, ma in termini di rilevanza) e la maggior parte dei combattenti di oggi si gioca su PC o PS4.

Nel 2012 Iron Galaxy ha rilasciato Marvel vs Origins Capcom. Aveva i supereroi Marvel e mvc1. Credo che abbia anche il rollback del netcode.

Proprio come Mvc2, MvcO non è più disponibile pic.twitter.com/75W8BI16eO

— Spazio Andy🇨🇦 (@AndyDangerRangr) 11 agosto 2021

Quindi ciò significa giocare a Street Fighter 3legalmenteonline oggi, la gente deve acquistare una delle peggiori raccolte di compilation mai rilasciate e affrontare i suoi molti miserabili inconvenienti.

Oppure collega la loro PS3, acquista Street Fighter III: 3rd Strike Online Edition e poi prova il terrore di rendersi conto che il gioco è morto e il matchmaking è vuoto.

Lo stesso vale per Darkstalkers: Resurrection, e per quanto riguarda Marvel vs Capcom 2 (e ogni altro classico Marvel vs Capcom), non si applica nulla in quanto non esiste un solo modo fattibile per giocarci online legalmente.

Ma aspetta?! Che ne dici di Playstation adesso?

Per chi non ha familiarità con i servizi di PlayStation, PlayStation Now è un servizio in abbonamento di cloud gaming che consente agli utenti di accedere all'intero catalogo PS2, PS3 e PS4 e giocare sul dispositivo di loro scelta (anche il PC).

Tuttavia, il problema è che il cloud gaming, essendo nelle sue prime fasi di sviluppo e tutto il resto, è orrendo.

I giocatori si lamenteranno del lag costante, della mancanza di risposta e del caricamento incoerente delle texture, letteralmente in qualsiasi gioco a cui giocano. Applicarlo a un gioco di combattimento, specialmente in una sessione multiplayer, può rendere l'esperienza di gioco del giocatore un incubo.

Non mentirò. Xbox Cloud Gaming ha del potenziale. Ovviamente non per i giochi di combattimento hardcore a causa del ritardo, ma la qualità dello streaming sembra ottima e posso vedermi giocare ad altri giochi Xbox in movimento. È gratuito con Game Pass Ultimate e funziona con i browser iOS o PC. pic.twitter.com/mFS7BhVLxj

- Alex Jebailey (@Jebailey) 29 giugno 2021

Ma c'è ancora un altro problema.

I proprietari di PS4 e PS5 possono scaricare e archiviare i giochi a cui vogliono giocare localmente, rimuovendo l'intero aspetto del cloud gaming. Tuttavia, questo è consentito solo per i giochi PS2 e PS4.

Sebbene ciò significhi che l'originale Marvel vs Capcom 2 e altri classici con porte PS2 possono essere scaricati, il gioco online per questi giochi PS2 è impossibile.

Street Fighter 3: Online Edition deve essere uno dei migliori giochi di combattimento della serie.

— Super Hyphy. (@Johnneezy) 17 giugno 2014

Pertanto, la serie di meravigliose riedizioni per PS3 che Iron Galaxy ha realizzato per Marvel vs Capcom, Street Fighter e Darkstalkers è accessibile solo tramite cloud e sono troppo inaccessibili per il moderno proprietario della console.


Come Capcom può rivitalizzare i suoi classici e il destino di Marvel vs Capcom

Ci sono troppi fattori nello spazio online di oggi che hanno portato al boom delle comunità di giochi di combattimento, degli organizzatori di tornei e, soprattutto, della necessità di un buon netcode e matchmaking online.

E con questo boom, sono aumentate le opportunità per giochi più vecchi o dimenticati come Marvel vs Capcom di generare ancora una volta comunità.

Nella parte superiore dell'articolo sono state descritte le varie barriere che impediscono a un giocatore di giocare a un gioco come Vampire Savior e Street Fighter 3.

Voglio ancora un nuovo BUON gioco MvC, ma con quanto Infinite ha bombardato e il successo di altri FG come FighterZ e Guilty Gear, la fiducia di Capcom nel farne un altro è probabilmente danneggiata oltre ogni immaginazione.

E con la proprietà della Disney Marvel, i problemi di licenza sono ancora peggiori. pic.twitter.com/g6nYqei1LS

- Dee Dude (@Destructo_Dan) 27 luglio 2021

Ma Marvel vs Capcom ha avuto un destino ancora peggiore ed è semplicemente irraggiungibile digitalmente oggi.

Affinché Marvel vs Capcom veda almeno un po' di luce alla fine del tunnel, Capcom e Disney dovranno prima risolvere i loro problemi di licenza, e si spera che la campagna su Twitter e l'entusiasmo dei fan contribuiranno a portare i classici giochi Marvel vs Capcom in di nuovo la luce.

Ma supponendo che i problemi di licenza per Marvel vs Capcom vengano risolti, c'è un'altra missione da compiere per ottenere davvero il meglio da questi classici, e cioè rivitalizzare le porte dimenticate di Iron Galaxy portandole su console e PC moderni.

Questi giochi sono amati, tanto che un torneo a squadre di Vampire Savior ospitato da Game Newton ha recentemente gettato Twitter in delirio.

Le persone stanno facendo sforzi straordinari solo per ospitare qualcosa di semplice come un torneo che possono trasmettere al mondo.

Capcom deve riconoscere che non ha senso realizzare buoni giochi se sono ridicolmente difficili da acquisire e giocare in primo luogo, e che questo è particolarmente vero per Marvel vs Capcom.

SNK lo ha riconosciuto portando ambiziosamente fantastici port dei loro vecchi titoli King Of Fighters e Fatal Fury su PC e PS4 negli ultimi tempi.

Arc System Works ha fatto lo stesso e ha persino continuato a supportare Accent Core Plus R per aggiungere nuove funzionalità insieme al rollback appena implementato.

Possiamo ottenere Darkstalkers Resurrection su Steam?

Per favore!? pic.twitter.com/UUhNI1EhcF

— Esteban Martinez (@TheBesteban) 21 marzo 2020

Gli unici giochi che le persone ameranno e di cui parleranno negli anni a venire sono quelli che possono acquistare e possedere in primo luogo.

Si può solo sperare che Marvel vs Capcom 2 non venga dimenticato come una vecchia gemma che è stata persa solo perché era fuori dalla portata delle persone.


Nota: l'articolo riflette le opinioni dell'autore.

Imparentato:Il leggendario produttore e orchestratore del rinascimento dei giochi di combattimento, Yoshinori Ono si ritira da Capcom