La valutazione della condizione di a Carte collezionabili Pokemon è della massima importanza nella determinazione del suo valore.

A parte i collezionisti di lunga data, la maggior parte dei fan di Pokemon non saprebbe come fare per ottenere una carta valutata. La qualità di una carta Pokemon è determinata da un professionista che ne esamina quasi ogni aspetto, inclusi gli angoli, i bordi, la parte anteriore, posteriore, la riflettività (per le carte olografiche) e la centratura.



Avere una carta valutata per la qualità e racchiusa da una società di valutazione non solo le darà una protezione aggiuntiva, ma ne aumenterà anche il valore. Ecco come ottenere un voto su una carta Pokemon.


Come ottenere un voto su una carta Pokemon

Invia la carta a una società di classificazione delle carte

Una rara carta Pokemon Charizard che è stata classificata da un

Una rara carta Pokemon Charizard che è stata classificata da un'azienda (Immagine tramite The Pokemon Company)

C'è davvero solo un modo per classificare una carta Pokemon, ed è sottoporla all'esame di una società di terze parti.

Esistono diverse società di rating delle carte collezionabili, anche se alcune sono più importanti di altre. Alcuni dei più noti con una solida reputazione sono gli autenticatori sportivi professionali, i servizi di classificazione Beckett e la garanzia Sportscard.

Il processo di invio di una carta che si desidera ufficialmente classificata è abbastanza semplice. Dirigiti verso la compagnia prescelta, inserisci alcune informazioni di base sulla carta o sulle carte particolari che devono essere classificate, quindi segui le istruzioni fornite per spedire le carte per la valutazione.

Queste rare carte Pokemon dovrebbero essere classificate e racchiuse per protezione (Immagine tramite CardMavin)

Queste rare carte Pokemon dovrebbero essere classificate e racchiuse per protezione (Immagine tramite CardMavin)

Una volta che l'azienda riceve le carte, queste passeranno attraverso un processo di autenticazione e poi dovranno affrontare un esame di valutazione completo. Alle carte verrà assegnato un punteggio su dieci, dove dieci è la condizione migliore in assoluto. Le carte Pokemon che ricevono un punteggio inferiore a nove, nella maggior parte dei casi, non varranno un sacco di soldi. Ci sono alcune eccezioni a questa regola, ovviamente.

Quando una carta inviata ha ottenuto la sua valutazione ufficiale, verrà incapsulata in una custodia protettiva. Il caso riceverà un'etichetta nella parte superiore che mostra il punteggio ottenuto e il nome dell'azienda che lo ha valutato. Infine, la carta Pokemon verrà rispedita al suo proprietario.

I prezzi variano da azienda ad azienda e la scelta migliore dipende probabilmente dalla quantità di carte che devono essere classificate. Alcune aziende di valutazione hanno un numero minimo di carte che una persona può inviare; altri hanno processi specifici per carte che valgono più di un certo importo in dollari. Pertanto, è una buona idea per un collezionista esaminare più siti diversi prima di selezionare quale azienda utilizzare.

Leggi anche: Le 5 carte Pokemon più rare della prima edizione