PUBG Mobile è uno dei migliori giochi battle royale disponibili sulla piattaforma mobile. Solo pochi mesi dopo il suo lancio, gli sviluppatori hanno persino rilasciato un emulatore Android ufficiale, chiamato Gameloop, nel tentativo di attirare i giocatori PC. Il gioco ha superato i 100 milioni di download e ha una valutazione complessiva di 4,2 stelle su Google Play Store.

Poiché PUBG Mobile è un gioco battle royale di fascia alta, consuma molte risorse. Di conseguenza, i giocatori che possiedono dispositivi di fascia bassa spesso affrontano problemi di lag durante il gioco. Fortunatamente per loro, questi problemi comuni di lag possono essere facilmente risolti modificando alcune impostazioni di gioco.






Come aumentare gli FPS nell'emulatore PUBG Mobile Gameloop

Segui questi metodi per ridurre il ritardo e aumentare i tuoi FPS nell'emulatore PUBG Mobile Gameloop:

#1 Chiudi tutte le applicazioni in esecuzione

La maggior parte delle volte, le applicazioni in esecuzione in background sul tuo dispositivo sono il vero colpevole dei cali di frame. Assicurati di chiudere tutte le applicazioni in esecuzione come browser Internet, lettore musicale o qualsiasi altro software per migliorare la RAM di sistema e le prestazioni della CPU.



#2 Riduci le impostazioni grafiche

Questa è la soluzione più efficiente per aumentare gli FPS in tutti i giochi ad alta intensità grafica. Vai alle impostazioni di gioco e imposta le impostazioni grafiche al minimo. Durante la regolazione delle impostazioni di gioco, non dimenticare di impostare il conteggio degli FPS su estremo. Questo metodo è altamente raccomandato per gli utenti che giocano sul proprio PC senza una GPU dedicata.

#3 Riduci la risoluzione dell'emulatore Android

Un altro modo per aumentare i tuoi FPS nell'emulatore PUBG Mobile è ridurre la risoluzione di output. Ciò ridurrà la qualità dell'output del gioco, ma ti consentirà di giocare a PUBG Mobile a un frame rate più elevato.



#4 Abilita la virtualizzazione

La tecnologia di virtualizzazione viene utilizzata per emulare correttamente gli altri sistemi operativi. In alcune macchine, è abilitato per impostazione predefinita. Per verificare se la virtualizzazione è abilitata nel tuo sistema, segui questo collegamento .

Per abilitare la virtualizzazione nel tuo sistema, segui i passaggi indicati di seguito:

  1. Avvia il tuo sistema.
  2. premereF2key all'avvio Configurazione del BIOS (la combinazione di tasti varierà in base alla scheda madre).
  3. Premi il tasto freccia destra perConfigurazione di sistemascheda, selezionaTecnologia di virtualizzazionee poi premere ilaccederechiave.
  4. SelezionareAbilitatoe premere ilaccederechiave.
  5. premi ilF10tasto e selezionareper salvare le modifiche eRiavviarein Windows.

Leggi anche: Rilasciate le note ufficiali sulla patch di aggiornamento di PUBG Mobile 1.0