Seguendo il accuse di pedofilia e adescamento contro lo YouTuber Carson CallMeCarson King, lo streamer di Twitch/YouTuber Charles Moistcr1tikal White ha affermato di non vedere alcun problema con due persone di 17 e 19 anni che si incontrano.

CallMeCarson è stato accusato per la prima volta da Keemstar, che ha rilasciato un'intervista video insieme agli ex membri del Lunch Club, che Carson stesso aveva confessato. Da allora, un utente di Twitter chiamato Sam ha presentato accuse dettagliate su Carson.





A quanto pare, il YouTuber aveva usato la sua posizione di potere per adularla quando aveva ancora 17 anni e al liceo. I due si sono conosciuti tramite un tweet, dopodiché hanno iniziato a scambiarsi messaggi. A seguito delle accuse, lo YouTuber Moistcr1tikal ha ora affermato di non vedere alcun problema con un diciannovenne che si incontra con un diciassettenne.


YouTuber Moistcr1tikal commenta le accuse di adescamento contro CallMeCarson, non vede alcun problema con 17 e 19

Nel video che potete vedere qui sotto, si vede lo YouTuber parlare con i suoi telespettatori della situazione relativa a CallMeCarson. Le accuse in questione possono essere viste nel tweet qui sotto, insieme ai messaggi che sarebbero stati scambiati tra l'utente Twitter e CallMeCarson.



Commentando la situazione, Moistcr1tikal ha parlato di come nessuno voglia vedere un 24enne che si incontra con una ragazza di 16 anni. Tuttavia, ha continuato a parlare della situazione generale di Carson e ha detto che non c'era niente di sbagliato nel fatto che un diciannovenne si incontrasse con un diciassettenne, dato che erano nella stessa classe.

Ma 19 e 17, ripeto, non ci vedo niente di sbagliato. Sono due anni che sei letteralmente nello stesso fottuto grado. Sei esattamente nello stesso fottuto grado di re. Non vedo un problema con 19 e 17.

Ciò avviene sullo sfondo della maggior parte dei sistemi legali che specificano 18 anni come l'età in cui una persona ha il diritto di dare il consenso sessuale.



-finanziariamente, socialmente, non solo sessualmente. L'idea di avere qualcuno con un'enorme piattaforma che ti parla a volte può essere una cosa opprimente, rendendoti più suscettibile alla loro manipolazione, ad esempio la situazione di Austin Jones.

— ferris | BLM (@jansverypretty) 5 gennaio 2021

Tuttavia, l'atteggiamento assunto dallo YouTuber è condiviso anche da parecchie persone su Internet.



Immagine tramite Twitter Trends

Immagine tramite Twitter Trends

Mentre la maggior parte delle persone ovviamente vede il problema con le accuse complessive, alcuni come Moistcr1tikal hanno cercato di difendere Carson, inclusi alcuni dei suoi fan. Cr1tikal ha anche sottolineato il fatto che la sua dichiarazione non è stata detta in difesa di Carson. Piuttosto, tutto ciò che dice è che le accuse non sono un caso di pedofilia, considerando che la differenza di età è tra un 17 e un 19 anni