Questa leonessa ha avuto la sorpresa della sua vita quando ha disturbato un ippopotamo che riposava.

Probabilmente interessata a un pasto mentre vagava per il Masai Mara, la leonessa si avvicinò all'ippopotamo per indagare. Ma l'animale colossale ha spaventato il grosso gatto quando si è immediatamente voltato e ha iniziato a inseguirla.



Si pensa che gli ippopotami siano i mammiferi più pericolosi in Africa, uccidendo circa 2.900 persone ogni anno. E non c'è da stupirsi: le loro mascelle mammut sono estremamente forti ei loro denti pesano in media 6,5 ​​libbre ciascuno e possono crescere fino a poco meno di piedi di lunghezza. Sorprendentemente, questi animali giganteschi possono anche correre fino a 30 miglia all'ora, quindi caricare gli avversari è un'impresa facile.

Persino i predatori feroci come leoni hanno motivo di essere cauti intorno a queste bestie enormi, come questa leonessa ha imparato quando si è avvicinata troppo.

Ad un certo punto, l'ippopotamo ha persino afferrato la leonessa per il collo e l'ha lanciata senza sforzo. In qualche modo, la leonessa è riuscita a liberarsi, scappando per un pelo con la sua vita.

Non è la prima volta che vediamo un ippopotamo mostrare ai leoni chi comanda. In un altro incontro catturato dalla telecamera, quattro leonesse tentano di affrontare un ippopotamo , ma la massiccia bestia si rivela troppo anche per il gruppo.

GUARDA SUCCESSIVO: Python contro l'alligatore americano