Immagine: Facebook

Immagine: Facebook

Il Dipartimento per la pesca e la fauna selvatica di Washington ha decretato che espellerà più di 500 salmoni morti nel bacino del fiume Tucannon dal 15 al 17 dicembre allo scopo di ripristinare l'ecosistema impoverito.

Queste carcasse di salmone sono donate in eccedenza di salmone da incubatoio dai vivai ittici Lyons Ferry e Tucannon.



Gli incubatoi di salmone sono una componente importante dell'economia dello Stato di Washington, originariamente emanati come risultato dell'alterazione degli habitat naturali della fauna selvatica e del declino delle popolazioni di salmone selvatico.

Il primo incubatoio nello Stato di Washington fu fondato a metà degli anni 1890 sul fiume Kalama. Oggi, questi incubatoi forniscono la maggior parte del salmone catturato in tutto lo stato, vantando una percentuale del 90% pescato solo nel fiume Columbia.

Immagine: Wikimedia

Immagine: Wikimedia

Il Washington Department of Fish and Wildlife gestisce più di 80 incubatoi in tutto lo stato, contribuendo a un raccolto di salmone che fornisce oltre 1 miliardo di dollari per l'economia.

Questi incubatoi di salmone sono ugualmente responsabili del ripristino della popolazione di salmone selvatico dello stato, che prevede metodi per integrare gli ecosistemi fluviali.

Gli attuali sforzi nel bacino del fiume Tucannon rappresentano un aspetto di queste misure di conservazione. I salmoni sono intrinsecamente importanti nel transito dei nutrienti tra gli habitat acquatici nell'Oceano Pacifico e nelle regioni del Pacifico nord-occidentale. Questi pesci sono la dieta base di dozzine di specie selvatiche e una popolazione naturale impoverita ciclicamente deprime l'ambiente.

L'integrazione di 500 carcasse di salmone nel fiume Tucannon è uno dei tanti sforzi a livello statale per recuperare le popolazioni di salmone selvatico. Questi progetti sono iniziati nel 1996 e da allora hanno rappresentato la distribuzione di oltre 800.000 corpi di salmone in bacini idrografici impoveriti in tutto lo stato.

Video: