Destino 2 con i suoi PvP è un terreno comune per polemiche e rabbia tra la comunità. Mentre molti Guardiani hanno imparato l'arte di usare armi diverse a proprio vantaggio, molti nuovi giocatori stanno ancora cercando di entrare nella mentalità di sconfiggere un altro Guardiano.

Destiny 2 è un PvE -Un gioco incentrato nel suo nucleo, ma ci sono alcune missioni e missioni che costringono i Guardiani a entrare nella playlist PvP. Tuttavia, questo porta alla coltivazione di nuove armi insieme a equipaggiamento e armature ad alte statistiche.



Grafico sull

Grafico sull'utilizzo settimanale delle armi PvP (Immagine tramite Destiny 2db)

Nelle ultime 15 settimane della Stagione della Ricombinante, armi di tutti i tipi hanno visto un enorme picco e un calo nell'uso. Queste armi sono state utilizzate dai Guardiani in tutto il sistema sia nel PvP competitivo che in quello casuale.


Destiny 2 Season of the Splicer: le armi più usate in PvP

1) Il palindromo (Adepto)

Destino 2

Il palindromo di Destiny 2 (Immagine tramite Bungie)

Il palindromo è un cannone manuale a vuoto da 140 giri/min con cornice adattiva che si trova nello slot di energia dell'inventario. Con il Grandmaster Nightfall della scorsa settimana, disonorato , ha regalato non uno ma due Adept Palindromes per la maggior parte delle run. Quindi ora è il momento perfetto per i Guardiani di tirarli fuori in PvP e mostrare le loro abilità di precisione contro altri Guardiani.

Essere un archetipo 140 offre molti vantaggi in PvP, specialmente con i combattimenti 1v1. I migliori vantaggi di questo cannone manuale sono: Fuorilegge per un tempo di ricarica ridotto e Furia per un aumento del danno dell'arma fino a 3 volte per ogni uccisione.


2) L'accompagnatore

Fucile esotico di Destiny 2, The Chaperone (Immagine tramite Bungie)

Fucile esotico di Destiny 2, The Chaperone (Immagine tramite Bungie)

Il Chaperone è un fucile a proiettile esotico cinetico. Con i fucili a pompa con cornice aggressiva che ottengono un enorme nerf prima della stagione 15, i Guardiani hanno già trovato un sostituto migliore per gli archetipi che sono molto più letali di qualsiasi fucile a pompa nel gioco.

Con la meno dannosa caduta di qualsiasi fucile a pompa di precisione, l'accompagnatore può uccidere qualsiasi guardiano in PvP con un solo colpo alla testa entro un raggio di 27 m. Abbinandolo al vantaggio intrinseco dell'arma, 'Roadborn', chi lo impugna riceve un danno di precisione, una portata e una maneggevolezza maggiori dopo ogni uccisione di precisione.


3) Il racconto dell'uomo morto

Destino 2

Dead Man's Tale di Destiny 2 (Immagine tramite Bungie)

Dead Man's Tale ha completamente cambiato il modo in cui i Guardiani guardavano i fucili da ricognizione in PvP. Quest'arma da 120 RPM è stata introdotta per la prima volta nella Stagione dei Prescelti come ricompensa speciale esotica da un dungeon chiamato 'Presage'.

Quest'arma aveva una ridicola mira assistita e una riduzione dei danni durante il fuoco dell'anca. Dead Man's Tale, o DMT, è stato usato per sconfiggere i Guardiani con solo tre colpi di precisione, che hanno portato l'arma a essere nerfata di recente. Sebbene non ci sia molto clamore intorno a questo esotico fucile da ricognizione in PvP ora, è ancora una delle armi più utilizzate in Destiny 2 Season of the Splicer.