In un'esibizione insolita, una coppia di aquile di mare dal ventre bianco ha utilizzato una tecnica di predazione precedentemente non documentata su una volpe volante dell'isola: lanciare ripetutamente il pipistrello in mare.



Questo è stato girato sull'isola di Tioman, nella Malaysia peninsulare. È stata scritta la strategia catch-and-release in un recente articolo .

'Sebbene l'evento di cattura fosse al di fuori della nostra linea di vista, abbiamo sentito una cacofonia di vocalizzi (probabilmente dalla colonia di volpi volanti, e in seguito abbiamo osservato l'aquila di mare che volava verso il mare stringendo una volpe volante in difficoltà tra gli artigli. Una volta che il mare -eagle era a circa 100 metri [330 piedi] dalla riva, lasciò cadere la volpe volante in mare mentre un'altra aquila di mare volava in cerchio a breve distanza ', gli autori ha scritto.


Le aquile sembravano crudeli e calcolate nel loro metodo di torturare lo sfortunato pipistrello.

Gli uccelli rapaci sembravano 'osservare chiaramente la volpe volante mentre nuotava', aspettando che raggiungesse la riva per precipitarsi fuori e afferrare la volpe e gettarla di nuovo in acqua.

GUARDA IL PROSSIMO: Lion vs. Buffalo: When Prey Fights Back