Immagine: Mark / Flickr

Il numero di pinguini di Adelia, la specie più comune nella penisola antartica, è in costante diminuzione da diversi decenni. Almeno, questo è ciò che pensavano gli scienziati, fino a quando i ricercatori del Woods Hole Oceanographic Institution e della NASA non hanno scoperto qualcosa di interessante nelle immagini satellitari delle Danger Islands, al largo della costa settentrionale della penisola.

Le immagini hanno rivelato macchie di guano (cacca di uccello) che si estendevano in tutto l'arcipelago, il che lasciava intendere che un gran numero di pinguini viveva nella zona. Per scoprirlo con certezza, i ricercatori si sono diretti verso le isole un anno dopo, dove hanno trovato più di 1,5 milioni di uccelli, abbastanza per essere definiti una 'super colonia'.



Immagine: Christopher Michel / Flickr

Un documento pubblicato di recente sulla rivista Rapporti scientificiha affermato che la scoperta della colonia potrebbe avere implicazioni per la comprensione degli effetti del cambiamento delle temperature e della scomparsa del ghiaccio marino sulle popolazioni di pinguini e sulla regione nel suo complesso.

I pinguini di Adelia trascorrono la stagione riproduttiva (tra ottobre e febbraio) vivendo a stretto contatto sulla costa rocciosa. Per l'inverno, si avventurano al largo, vivendo nel ghiaccio marino che circonda l'Antartide. Sono grandi nuotatori, a volte si immergono fino a 575 piedi per un pasto a base di krill, pesce o calamaro simili a gamberetti. Inoltre non si preoccupano di una lunga nuotata, a volte di uscire per un viaggio di 185 miglia andata e ritorno per trovare la cena.

Immagine: Liam Quinn / Wikimedia Commons

La vita nelle colonie è vitale per la sopravvivenza dei pinguini, poiché maschi e femmine lavorano insieme per allevare i piccoli. A turno si siedono sulle uova per tenerli al caldo e protetti dai predatori. Una volta che i pulcini hanno diverse settimane, i genitori possono lasciarli soli mentre escono a cacciare, mentre i bambini si stringono insieme in gruppi per sicurezza.

GUARDA IL PROSSIMO: Wildfire si trasforma in 'Firenado' e poi in beccuccio d'acqua