Gta

Ci sono stati solo una manciata di giochi nella storia tanto amati e venerati come la trilogia di GTA su PS2. I primi anni 2000 sono stati contrassegnati dall'arrivo di Rockstar Games come una forza importante da non sottovalutare, grazie al loro design innovativo e rivoluzionario a mondo aperto.

Non ci è voluto molto perché i fan e l'industria prestassero molta attenzione al franchise di GTA e all'arrivo ha fatto un gran casino. Fin dall'inizio, Rockstar Games non faceva prigionieri: profondamente satirico e impenitente nella loro visione, GTA era qui per restare.





Ci sono stati molti franchise di giochi di successo e rivoluzionari in passato, ma GTA sembra avere a che fare con un bene estremamente prezioso: la rilevanza sociale.

L'impatto sociale e culturale della trilogia PS2

La trilogia per PS2 (Grand Theft Auto III, San Andreas e Vice City) ha avuto un incredibile successo finanziario, con San Andreas ancora acclamato come il gioco più venduto sulla console PS2. Questo tipo di successo continuo è difficile da superare, ma è esattamente ciò che il franchise è stato in grado di fare.



Tuttavia, la trilogia originale per PS2 ha fatto molto di più che fare un sacco di soldi per Rockstar Games. Allo stesso tempo, hanno reso GTA una parte integrante non solo della cultura pop, ma della cultura nel suo insieme.

Da essere referenziato in musica, film, TV e persino altri giochi, a diventare praticamente un nome familiare, GTA ha trasceso i confini del gioco. Ciò significa che essenzialmente ogni gioco GTA è, infatti, attraente sia per il pubblico di gioco che per il pubblico occasionale che non si identifica come tipico 'giocatore'.



Questo tipo di valuta sociale è incredibilmente difficile da ottenere e la trilogia originale per PS2 ha molto a che fare con questo. Quindi, ha senso solo che quei tre giochi vengano rifatti, vero? Beh, non esattamente.

Rockstar Games dovrebbe rifare la trilogia originale di GTA PS2?

Guardando il panorama dei giochi odierno, si potrebbe credere che solo i giochi multiplayer online come Fortnite abbiano una possibilità di successo. Sebbene ciò sia parzialmente vero, esiste anche un enorme mercato per i remake.



Ciò è dimostrato dal mostruoso successo di remake come Resident Evil, Final Fantasy VII Remake, Mafia: l'edizione definitiva e il clamore del prossimo Mass Effect. Eppure, Rockstar Games, un editore con un catalogo gigantesco di successi critici e commerciali, è stato tranquillo su questo fronte.

Un franchise redditizio come GTA sorprendentemente non ha guardato indietro una volta nella sua corsa. Piuttosto che rivisitare titoli più vecchi con innumerevoli remake e remaster (guardandoti, Skyrim), GTA ha sempre guardato in gran parte avanti.



Il che è in linea con ciò che Straus Zelnick, CEO di Take-Two Interactive, ha detto sui remaster di Rockstar Games e su come non siano 'solo porting'. Questo è vero, poiché GTA 5, quando rimasterizzato per PS4 e Xbox One, ha rappresentato un significativo passo avanti tecnologico e includeva anche nuove funzionalità e caratteristiche.

Quando un gioco ha bisogno di un remake? GTA III, Vice City o San Andreas ne hanno bisogno?

Un 'remake' è chiaramente distinto da un 'remaster' nel modo in cui non è solo un ritocco grafico o visivo. Invece, un remake implica che un gioco è lavorato dall'alto verso il basso ed è completamente un altro gioco.

Un remaster è un'opzione sicura per gli editori poiché c'è un senso di qualità e successo assicurati. La logica è che il gioco era già abbastanza popolare da giustificare un remaster e, quindi, avrà successo una seconda volta.

Tuttavia, affinché un gioco meriti un 'remake', deve esserci la sensazione che il gioco non sia altrettanto divertente nel suo stato attuale. Alcuni giochi spesso non invecchiano altrettanto bene e hanno bisogno di un secondo passaggio per mostrare le sue migliori qualità.

Anche se non c'è dubbio se i fan adoreranno la trilogia di GTA PS2 una seconda volta, i giochi sono ingiocabili nel loro stato attuale? No.

Sebbene alcuni aspetti dei giochi non siano invecchiati, i giochi sono ancora piuttosto divertenti. Data la palpabile richiesta di un nuovo gioco GTA, in qualche modo non sembra che i fan risponderebbero bene alla notizia di un remake/remaster.

La trilogia originale per PS2, anche nel 2021, è divertente quanto lo era allora e, probabilmente, c'è un fascino nella loro epoca.