Petrel gigante che si alimenta sulla carcassa del leone di mare - Foto di Brocken Inaglory

Petrel gigante che si alimenta sulla carcassa del leone di mare. Foto di Brocken Inaglory.

Quando pensi ai predatori, potresti immaginare squali, tigri e coccodrilli. Ma alcuni predatori non hanno la stessa reputazione di altri, anche se sono altrettanto (se non di più) viziosi come i 'famosi' predatori. Entra il gigante petrel.

Le procellarie giganti sono tra i predatori più sottovalutati al mondo.





Perché? Perché, è probabile che tu non sapessi nemmeno che esistessero fino ad ora.

Skuas_and_Giant_Petrel



Esistono in realtà due specie di procellaria gigante: la procellaria gigante settentrionale (Macronectes halliand) e la procellaria gigante meridionale (Macronectes giganteus). Tuttavia, nonostante i loro nomi, entrambe le specie risiedono nell'emisfero meridionale ed entrambe le specie sono note per visitare l'Antartide in inverno.

Le procellarie giganti del sud si nutrono di una carcassa di un elefante marino



Per sopravvivere e prosperare nelle difficili condizioni delle latitudini meridionali, le procellarie giganti si sono adattate a uno stile di vita caratterizzato da un comportamento predatorio aggressivo e da un incessante scavenging. A differenza di altre procellarie, che si nutrono solo in mare, anche le procellarie giganti cercano cibo a terra.

Sebbene carogne, krill, calamari e pesci costituiscano gran parte della loro dieta, abbatteranno anche altri uccelli. Uccelli vivi. Nemmeno l'enorme albatro è al sicuro dal loro assalto.



Nel video qui sotto, una procellaria gigante attacca un pinguino in una colonia in Antartide ...

Video:



GUARDA IL PROSSIMO: Questo raro uccello si nutre della carne di pecore vive