MOBA è unico nel suo status di genere costruito dalla comunità.

Il prototipo di MOBA era una mappa personalizzata creata dai fan su StarCraft chiamata 'Aeon of Strife'. Sebbene avesse una propria community dedicata, il più grande pioniere di tutti i MOBA è Dota (Defense of The Ancients).





Un successore spirituale creato dalla comunità di Aeon of Strife sul motore di Warcraft III, la presentazione di Dota ha trasformato una nicchia ben affiatata in un pilastro importante degli eSport degli anni 2000.

Il suo sequel, Dota 2, rimane un'avanguardia iconica del genere fino ad oggi, ma è né l'unico né il MOBA più popolare.




Tutti i giochi successivi promuovono la formula MOBA a modo loro.

1) League of Legends

Riot Games ha sviluppato LoL con l

Riot Games ha sviluppato LoL con l'aiuto di Guinsoo, che in precedenza ha lavorato su Dota AllStars (immagine tramite Riot Games)

Anche nel suo periodo di massimo splendore competitivo, l'originale Dota era impantanato dai limiti del motore Warcraft III. Per risolvere esattamente questo problema, League of Legends è stato il primo successore di Dota costruito da zero.



Ovviamente ha preso alcune pagine dal playbook MOBA di Dota. Gli sviluppatori principali, dopotutto, erano persone che ha lavorato alle Dota Allstars carta geografica.

Ma LoL aveva abbastanza aspetti unici per far crescere la sua nuova base di fan. Oggi è di gran lunga il MOBA più popolare sul mercato e non sarà un'esagerazione dire che il campo competitivo MOBA ha pochissimo riconoscimento al di fuori di LoL e Dota 2.



2) Eroi della tempesta

Il titolo provvisorio di HoTS era

Il titolo provvisorio di HoTS era 'Blizzard All-Stars' (immagine tramite Blizzard)

Heroes of the Storm era la versione di Blizzard del genere MOBA, pubblicata nel 2015. Il gioco era originariamente pubblicizzato come un sequel di Dota Allstars, una mappa personalizzata sul gioco di Blizzard.



È interessante notare che Valve ha anche acquisito l'IP di Dota nello stesso periodo in cui Blizzard ha messo gli occhi sulla nicchia dei MOBA. Nel mezzo dell'affermazione della supremazia MOBA, sono seguite molte risse legali.

Nella sua conclusione, Valve ha mantenuto il titolo di Dota 2, mentre il progetto di Blizzard 'Blizzard All-Stars' è stato invece sviluppato come 'Heroes of the Storm'.

HoTS elimina molto di LoL e l'economia di Dota . Invece delle scelte degli oggetti, la caratterizzazione viene ricercata attraverso alberi dei talenti e, ammettiamolo, Blizzard ha anche scelto di pubblicizzarlo come una 'strategia d'azione in tempo reale' piuttosto che MOBA.

3) Colpisci

Smite è il primo gioco ad attaccare una telecamera in terza persona a un MOBA (immagine tramite Hi Rez Studios)

Smite è il primo gioco ad attaccare una telecamera in terza persona a un MOBA (immagine tramite Hi Rez Studios)

Smite è la risposta alla domanda, e se Dota 2 fosse bloccato nella modalità fotocamera vetrina dell'eroe? In virtù dell'accentuazione della prospettiva tradizionalmente isometrica, Smite rimane un'interpretazione senza precedenti del genere MOBA.

Come previsto, questo influisce anche sul suo gameplay in tutti gli aspetti. Ad esempio, Smite è forse il MOBA più potente in circolazione.

4) Battlerite

Battlerite presenta diverse modalità di gioco (immagine tramite Stunlock Studios)

Battlerite presenta diverse modalità di gioco (immagine tramite Stunlock Studios)

Battlerite è l'ibrido definitivo tra un brawler e un MOBA. Se HoTS rimuove MOBA dal suo lavoro di allevamento di oggetti, Battlerite va ancora oltre per mettere il combattimento come priorità assoluta.

Lancia immediatamente il giocatore nel corposo combattimento di squadra di un MOBA, senza brividi, senza obiettivi, senza campane e fischietti. Naturalmente, è la soluzione perfetta per i giocatori che amano il gameplay ganking ad alto tempo in un MOBA.

In un certo senso, Battlerite è più vicino agli sparatutto in arena orientati alle abilità come Valorant o Overwatch che a Dota.

5) vanagloria

Il gameplay generale di Vainglory non esce affatto dai binari MOBA. Ma probabilmente ha un gameplay basato su micro-abilità più divertente di qualsiasi altro MOBA. È impossibile dimenticare il suo raffinato cast di 'avatar' originali, una boccata d'aria fresca in un genere in cui ogni gioco ha un carro armato a tema rock e un adattamento di Sun Wukong.

Le abilità di ogni eroe possono essere potenziate attraverso il sistema di overdrive con il problema che solo un'abilità può essere potenziata per partita.

La vanagloria raggiunge così la flessibilità del gioco di ruolo MOBA attraverso un processo di eliminazione unico.

Purtroppo, il gioco è attualmente in uno stato per lo più defunto. Rogue Games, gli editori, hanno ufficialmente staccato la spina nel marzo 2020 citando la manutenzione insostenibile del server.

Super Evil Megacorp, gli sviluppatori, attualmente ospitano il gioco MOBA sui propri server con una capacità limitata. Hanno in programma di regalarlo alla comunità, in modo simile al modo in cui DoTA è stato ospitato ufficiosamente da una comunità MOBA in erba ai tempi.

Attualmente, la porta per PC ad accesso anticipato non è disponibile su Steam.