foto per gentile concessione: EssentiallyEsports

Valorant ha scatenato una tempesta nella comunità FPS sin dalla sua versione beta chiusa nell'aprile di quest'anno.



Molti giocatori professionisti e streamer sono dell'opinione che Valorant sia uno dei giochi sparatutto tattici più accessibili essere uscito da molto tempo. Poiché presenta entrambi gli elementi di CS: GO e Overwatch, non è poi così sorprendente vedere come il gioco sia diventato così immensamente popolare in appena un mese.

La popolarità di Valorant è esplosa a tal punto che persino alcuni giocatori professionisti di CS: GO hanno annunciato che avrebbero lasciato la scena di Counter-Strike Pro e si sarebbero uniti a Valorant. Grandi nomi come Tenz, Freakazoid, ScreaM e Brax hanno deciso di cercare una carriera in Valorant, poiché CS: GO è diventato un po' troppo stantio per loro nel corso degli anni.

Quindi ecco un elenco di alcuni dei più importanti CS: GO professionisti che sono passati a Valorant nelle ultime due settimane:


5 CS: GO professionisti che hanno abbandonato la nave per Valorant

#1: Tyson 'TenZ' Ong

Tratto da DotEsports

Tratto da DotEsports

Tyson 'TenZ' Ngo del roster di Cloud9 CS: GO è stato uno dei primi professionisti ad aver deciso di passare a Valorant non appena è uscita la beta. In una delle sue interviste, Tenz ha dichiarato:

Ho deciso di diventare professionista [in Valorant] perché quando stavo giocando alla beta, mi sono reso conto che non mi divertivo così tanto come mi divertivo da molto tempo. Sebbene possa essere considerato rischioso cambiare gioco, ritengo che il futuro di questo gioco sia molto luminoso. Non giocherò più a CS: GO mentre sto giocando a Valorant professionalmente.

Tenz è d'accordo con molti professionisti sul fatto che CS: GO non sia così eccitante come una volta. Valve non ha fatto nulla di nuovo per molto tempo per rendere CS: GO di nuovo divertente, che è uno dei motivi per cui così tanti giocatori si stanno spostando da CS: GO a Valorant.

Tenz sembrava molto serio nel perseguire una carriera professionale in Valorant quando ha detto:

Il mio piano per il futuro è di mettere insieme la squadra migliore che penso sia possibile in tempi relativamente brevi, spiega TenZ. Spero di vedere una scena professionale simile alla struttura di League of Legends e competere a livello mondiale.

#2: Ryan Freakazoid Abadir

Ryan Abadir (foto tratta da Win.gg)

Ryan Abadir (foto tratta da Win.gg)

Il 27enne veterano di CS: GO Ryan Freakazoid Abadir ha annunciato il 10 maggio che anche lui avrebbe lasciato la scena professionale di CS: GO. Abadir, dopo essere stato in CS: GO per 10 lunghi anni, sta ora intraprendendo una carriera in Valorant.

A volte la vita dice fuori con il vecchio e devo andare con il nuovo. Lascerò CS e giocherò a Valorant. Non vedo l'ora di far parte della squadra che compete ai mondi o qualsiasi altra cosa sia chiamata e fottutamente merda contro squadre di tutto il mondo. ANDIAMO

— Ryan Abadir (@FreakazoidA) 10 maggio 2020

Freakazoid era noto per aver giocato in squadre come Cloud9, Echo Fox e Ghost Gaming, dove si è costruito una grande reputazione e una base di fan ancora più grande. Sebbene abbia ricevuto molte critiche da alcuni dei suoi fan per essere passato a un nuovo gioco, Abadir è andato su Twitter per spiegare la sua situazione e ha detto:

I giocatori professionisti cambiano spesso le loro squadre. In che modo è diverso per i giocatori cambiare un gioco?

#3: Adil Scream Benrlitom

Tratto da Holk CS: GO

Tratto da Holk CS: GO

ScreaM è noto nella community di CS: GO per alcune delle sue più folli giocate con un tocco. Quindi, la decisione di questo prodigio belga di 25 anni di passare a Valorant è stata uno shock per molti fan in tutto il mondo.

ScreaM ha giocato con molte squadre durante il suo periodo come CS: GO pro, dove ha ottenuto il suo maggior successo in G2 Esports e Team Envy.

Il più grande export spagnolo di CS GO Oscar 'Mixwell' Canellas, che ha giocato per squadre come Optic Gaming e Cloud 9 negli Stati Uniti, ha anche recentemente promesso fedeltà alla nuova avventura FPS di Riot Games. Lo spagnolo ha anche affermato che l'eccessiva saturazione dei tornei ha più o meno ucciso la scena competitiva.

Sono d'accordo con entrambi, ho detto letteralmente la stessa cosa in un'intervista una settimana fa. CS potrebbe essere il peggior gioco su cui iniziare a trasmettere in streaming o fare contenuti, sento che diventerà quello che Dota è per League of Legends, l'unica cosa rilevante sono i tornei, ma amo ancora il gioco.

- Oscar Canellas (@Mixwell) 14 aprile 2020

Una delle qualità più attraenti di Valorant che ha attratto ScreaM era quanto fosse più divertente e soddisfacente uccidere un nemico lì rispetto a CS: GO. A differenza di Tenz, la decisione di ScreamM di unirsi alla scena professionale di Valorant non è stata presa in un batter d'occhio. Ha investito molte ore nel gioco prima di arrivare a una decisione.

Nel recente Fnatic Proving Grounds: Valorant Open torneo, ScreaM ha portato il Team Prodigy alla vittoria. Oltre a ScreaM, il team era composto da altri grandi nomi come Mixwell, Dafran, KingMezii e Shaiko.

Congratulazioni ai Fnatic Proving Grounds: VALORANT Open Champions

Squadra @ProdigyAgencyGG vinci senza perdere nemmeno una mappa durante l'intero torneo.

Il primo torneo open and invite VALORANT in Europa si conclude con cinque volti noti in cima! pic.twitter.com/0aYXv0X9Ms

— FNATIC (@FNATIC) 8 maggio 2020

4: Braxton Swag Pierce

Braxton Pierce (foto tratta da ONE Esports)

Braxton Pierce (foto tratta da ONE Esports)

Braxton Pierce, meglio conosciuto come Swag, è il primo Valorant Pro ufficialmente firmato. È stato noleggiato da T1 anche prima che il gioco ottenesse un rilascio ufficiale.

È incredibile come alcune organizzazioni di eSport stiano iscrivendo giocatori a Valorant anche quando il gioco è ancora nelle sue fasi beta.

Swag, o Brax, era conosciuto come uno dei giocatori più talentuosi ad aver colpito la scena degli eSport di CS: GO, fino a quando non è stato bandito da Valve per cinque anni mentre lui e i suoi compagni di squadra sono stati coinvolti in uno scandalo di partite truccate.

Non sono più con Swole Patrol. Ho deciso di fare un passo indietro rispetto al CS competitivo e, sebbene possa ancora trasmettere CS in futuro, il mio obiettivo principale è aspettare l'uscita del Progetto A e realizzare le mie ambizioni di essere il migliore al mondo.

-T1 Brax (@brax1wnl) 28 febbraio 2020

Valorant apre una nuova porta a Swag per provare ad avere un'altra possibilità di carriera professionale.

#5: Michael dapr Gulino

Michael Gulino (foto tratta da AFK Gaming)

Michael Gulino (foto tratta da AFK Gaming)

Michael Gulino, meglio conosciuto come Dapr, è l'ultima aggiunta nella line-up dei professionisti aver lasciato CS: GO per Valorant.

Dopo che la sua squadra nordamericana di orsi delle cattive notizie è stata sciolta, questo 21enne non ha perso tempo nell'annunciare che d'ora in poi avrebbe continuato la sua carriera a Valorant.

la squadra si è sciolta e alla fine ho deciso che la decisione migliore per me personalmente sarebbe stata quella di passare a Valorant invece di essere nell'ultimo giro della lega professionistica in cui sono stato negli ultimi due anni - non scambierei tutti i ricordi buoni e cattivi per qualsiasi cosa alla fine della giornata

- dapr ✨ (@daprcs) 12 maggio 2020

Dapr è stanco di essere sempre nell'ultimo giro della lega professionistica, per questo desidera un nuovo inizio poiché non vede più un futuro in Counter Strike.