La nuova specie chiamata Clistopyga crassicaudata è stata scoperta nella foresta pluviale amazzonica. Immagine: Kari Kaunisto, per gentile concessione dell'Università di Turku

Una nuova specie di vespa parassitoide è stata scoperta in Amazzonia con un pungiglione follemente enorme che gli scienziati descrivono come 'un'arma feroce'.

Un team dell'Università di Turku in Finlandia ha identificato la terrificante vespa mentre studiava campioni raccolti in una regione biologicamente diversificata tra le Ande e la foresta di pianura amazzonica. Hanno descritto la nuova specie, denominataClistopyga Opossum;insieme a molti altri nel diario Zootaxa .



Professor Ilari Sääksjärvi, un membro del team che ha condotto lo studio , descrisse l'orribile pungiglione come straordinariamente lungo e largo rispetto alle dimensioni complessive dell'insetto.

'Ho studiato a lungo le vespe parassitoidi tropicali, ma non ho mai visto niente di simile', ha detto Sääksjärvi in ​​una dichiarazione.

Megarhyssa macrurus, una vespa parassitoide che depone le uova nei corpi di altre vespe. Immagine: Mike McCarthy

È noto che le vespe parassitoidi prendono di mira una vasta gamma di artropodi - da bruchi per scarafaggi - con ogni specie di vespa specializzata in uno specifico ospite. Usano i loro lunghi pungiglioni per raggiungere potenziali animali ospiti che vivono in punti altrimenti irraggiungibili, come all'interno di un albero.

Vespe del genereClistopygaragni bersaglio. Le femmine rintracciano i nidi di ragno, pungono e paralizzano gli aracnidi condannati, quindi usano i loro pungiglioni per depositare le loro uova sopra il ragno in modo che le larve dei piccoli possano cenare sulla creatura paralizzata. Le larve mangeranno anche le uova e i piccoli del ragno, se disponibili.

I ricercatori ne hanno osservati altriCistopygavespe che usano i loro pungiglioni essenzialmente per realizzare un nido di ragnatele chiuso con la vittima all'interno. Quindi, qualunque cosa questa nuova specie possa fare, è senza dubbio spettacolare.

'Il pungiglione gigante della specie attuale è molto probabilmente anche uno strumento altamente sofisticato, ma sfortunatamente possiamo solo indovinare il suo scopo', ha detto Sääksjärvi.

GUARDA SUCCESSIVO:Spider Wasp contro Wolf Spider