Alligatore americano. Foto di Teddy Fotiou.

Alligatore americano. fotografato da Teddy Fotiou .

Rispetto ai coccodrilli, gli alligatori non sono creature naturalmente aggressive. Le convenzioni popolari potrebbero distinguerli come demoni assetati di sangue aggressivi, ma non sono pericolosi quanto l'acqua salata o i coccodrilli del Nilo, che sono molto più grandi e molto più aggressivi. Tuttavia, a volte, gli alligatori americani possono attaccare e attaccano gli umani, e possono attaccarsi a vicenda.



Gli alligatori maschi sono solitari e possono essere abbastanza territoriali. Un alligatore maschio di 9 piedi può possedere un territorio di circa 2 miglia quadrate e potrebbe anche avere circa 10-15 femmine nel suo territorio, insieme ai loro figli. Un alligatore maschio di 12-14 piedi potrebbe avere fino a 3 miglia quadrate e avere ancora più femmine nel suo territorio. (Fonte: animalquestions.org). Quindi, quando due maschi sono nello 'spazio personale' dell'altro, spesso si combatteranno in una brutta guerra per il territorio.

Prima di partecipare a tali combattimenti, gli alligatori maschi (e femmine) emetteranno suoni muggiti e sibilanti bassi per attirare i compagni e proteggere i rivali. Questi muggiti e sibili sono così bassi che fanno spruzzare l'acqua sopra la loro schiena come una fontana. Nel video qui sotto, puoi assistere e ascoltare questo spettacolo insolito. Questa è la ragione principale per cui gli alligatori (e altri rettili) sono i più vocali dei rettili.